Palio del Fantasma: La Bruna stravince i Giochi Popolari

Palio del Fantasma: La Bruna stravince i Giochi Popolari

Il rione gialloverde domina tre prove su quattro e si aggiudica un prezioso jolly per il Palio di sabato

share

La Bruna vince, anzi stravince i Giochi Popolari e si aggiudica così un importante jolly da giocare durante la disputa del Palio di sabato, che vedrà i cinque rioni del Comune di Castel Riraldi contendersi l’ambito drappo sulla pubblica Piazza di Santa Marina.

I gialloverdi hanno messo in campo una squadra organizzata e ben preparata, coordinata da un ottimo Lorenzo Patito e composta da atleti preparati e concentrati che hanno dominato ben tre delle quattro prove in programma.

I giochi hanno avuto inizio con il tiro con l’arco in versione rivista e corretta, dove ogni squadra si è presentata sulla linea di tiro con tre arcieri che contemporaneamente e in un tempo massimo di due minuti avevano a disposizione ciascuno 4 frecce per centrare bersagli più o meno impegnativi. Grande performance della Bruna che con 24 punti totali si è aggiudicata la gara,

Si è tenuta poi la gara della corsa delle botti in cui sempre La Bruna ha realizzato entrambi i migliori tempi di manche vincendo la prova su un ottimo Colle del Marchese in cui ha spiccato la prestazione del giovane Domenco Manna, A soli 14 anni il giovane “colliciano” è stato promosso tra i big andando a realizzare in coppia con il veterano Peppe Bibiani il secondo miglior tempo della seconda manche.

Per terza si è disputata la Giostra dei Cavalli, la gara più avvincente e più la pericolosa, che anche ieri sera non ha risparmiato capitomboli e cappottamenti dei carretti tirati dagli atleti, sempre senza conseguenze per le giovani amazzoni, bardate con apposite ed efficaci protezioni . In questa gara ha vinto castel san Giovanni, con la bruna solo quarta anche per via di uno sfortunato strappo del nastro nella manche contro il Colle del Marchese.

Per ultima la gara più sentita, quella del tiro della fune, dove La Bruna ha battuto in una accesissima finale Colle del Marchese, che in questa specialità vanta una importante tradizione di vittorie.

La classifica finale è stata la seguente: La Bruna 22 punti, Castel San Giovanni 19 punti, Colle del Marchese 15 punti, Castel Ritaldi 12 punti e Mercatello 9 punti.

La serata, brillantemente presentata dal giornalista Manuele Fiori, si è svolta all’insegna del fair play e della correttezza, e l’agonismo degli atleti in piazza, sia pur acceso, non ha mai assunto, neanche lontanamente, i toni dell’esasperazione, dando così un ottimo esempio al pubblico che è stato sempre corretto e molto sportivo.

share

Commenti

Stampa