Orvieto, dal 1° giugno cambiano le tariffe del parcheggio in Piazza d'Armi - Tuttoggi.info

Orvieto, dal 1° giugno cambiano le tariffe del parcheggio in Piazza d’Armi

Marco Menta

Orvieto, dal 1° giugno cambiano le tariffe del parcheggio in Piazza d’Armi

Ven, 28/04/2023 - 14:58

Condividi su:


Parcheggio in Piazza d'Armi a Orvieto: come cambiano le tariffe dal primo giugno prossimo.

In Piazza d’Armi, a Orvieto, cambiano le tariffe per l’accesso dei bus turistici e per i parcheggi: i provvedimenti approvati dalla giunta municipale entreranno in vigore a partire dal 1 giugno 2023.

Bus turistici

Le modifiche riguardano il parcheggio di Piazza d’Armi all’ex caserma Piave, dove insistono 13 stalli riservati ai bus turistici, di cui 10 per la sosta giornaliera e 3 per la discesa e la risalita dei passeggeri. La tariffa giornaliera viene fissata a 45 euro e uniformata a quella attualmente in vigore a Piazza della Pace, a Orvieto Scalo.

La sosta sarà riservata agli autobus provvisti di voucher di prenotazione presso ristoranti o strutture ricettive preventivamente accreditate, o agli autobus accompagnati da guide turistiche abilitate. Gli autobus senza voucher, una volta effettuata la discesa dei passeggeri, potranno effettuare la sosta intermedia presso Piazza della Pace senza ulteriori costi aggiuntivi. La tariffa di 45 euro sarà valida anche per i bus senza voucher che effettueranno il carico/scarico dei passeggeri presso la corsia laterale del parcheggio di Campo della Fiera.

Sia per la sosta che per la discesa/risalita dei passeggeri la prenotazione e il pagamento dovranno essere effettuati tramite la piattaforma MyCicero/MooneyGo. Per tutte le prenotazioni regolarmente registrate saranno valide le tariffe attualmente in vigore.

Autovetture

Per quanto riguarda, invece, il parcheggio delle autovetture in Piazza d’Armi, la tariffa di sosta giornaliera a 1 euro sarà riservata esclusivamente ai residenti nel Comune di Orvieto e a coloro che svolgono attività lavorativa nel centro storico. In entrambe i casi sarà obbligatorio inserire la targa del veicolo nei parchimetri che saranno adeguati per tale sistema. Per ottenere l’agevolazione tariffaria, i lavoratori delle attività del centro storico dovranno inviare un’autocertificazione nella quale si attesti la titolarità del veicolo utilizzato, il numero di targa, il tipo di attività svolta, il nominativo del datore di lavoro e il periodo di lavoro. La polizia locale effettuerà controlli a campione per verificarne la regolarità.

Per tutti gli altri la tariffa di sosta oraria viene adeguata a quelle dei parcheggi delle altre zone della città: 1 euro per la prima ora e 1,60 euro dalla seconda ora.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!