Oltre 400 arresti e 4mila denunce in un anno, i numeri dell'Arma dei carabinieri - Tuttoggi

Oltre 400 arresti e 4mila denunce in un anno, i numeri dell’Arma dei carabinieri

Sara Fratepietro

Oltre 400 arresti e 4mila denunce in un anno, i numeri dell’Arma dei carabinieri

L'attività del Comando provinciale dei carabinieri a Perugia illustrato durante la festa ai Giardini del Frontone | Premiati 21 militari
Mer, 05/06/2019 - 19:42

Condividi su:


Oltre 400 arresti e 4mila denunce in un anno, i numeri dell’Arma dei carabinieri

Oltre 400 (422 per l’esattezza) persone arrestate e 4.033 denunciate a piede libero dai carabinieri del Comando provinciale di Perugia in un anno (dal 1 giugno 2018 al 31 maggio 2019). Mentre sono 18.852 le indagini avviate nel territorio della provincia, di cui 3.417 su persone note.

Tra i reati più gravi, 4 omicidi, di cui 3 con l’individuazione dell’assassino e 5 tentati omicidi. Ben 457 i casi  di lesioni dolose (con 283 autori individuati), 22 violenze sessuali (per 7 delle quali si cerca ancora di dare un volto al criminale), 104 rapine (36 i rapinatori identificati), di cui 14 in casa (la metà gli autori identificati).

Quanto allo sfruttamento della prostituzione e pornografia minorile, 11 le inchieste, di cui 9 a carico di persone note. In materia di spaccio, su 171 inchieste solo 7 sono a carico di ignoti. Infine la piaga delle estorsioni: 51 casi in un anno, 22 gli autori individuati.

I numeri sono stati forniti in occasione dei festeggiamenti per il 205° anniversario della fondazione dell’Arma dei carabinieri, che si sono tenuti nei giardini del Frontone a Perugia, alla presenza di autorità civili, militari ed ecclesiastiche e dei rappresentanti dell’associazionismo.

Nella splendida cornice dei giardini del Frontone, in Perugia, si sono svolti i festeggiamenti del 205° anniversario della Fondazione della Festa dell’Arma. A fare gli onori di casa il comandante della Legione carabinieri Umbria, generale di brigata Massimiliano Della Gala, che ha ringraziato per la loro attività “le donne e gli uomini del Comando provinciale di Perugia, egregiamente comandati dal colonnello Giovanni Fabi, esperto e raffinato professionista, i responsabili degli assetti investigativi e di supporto provinciali, i comandanti delle Compagnie e delle Stazioni, i carabinieri di ogni grado. Analoghe espressioni di incondizionato apprezzamento – ha aggiunto – rivolgo al comandante provinciale di Terni, colonnello Davide Rossi e a tutti i carabinieri di quella provincia”.

“Anche quest’anno, – ha detto Della Gala – l’articolato dispositivo dell’Arma nella Regione, costituito dalle 95 Stazioni – perno basilare della nostra organizzazione – e dalle 12 Compagnie dei 2 Comandi Provinciali di Perugia e Terni, ha mostrato le sue caratteristiche di aderenza, termometro sociale, sensore di prossimità e incisivo strumento in favore di tutte le Istituzioni dello Stato; perché l’Arma deve essere intesa proprio in questo senso: un patrimonio per tutte le comunità, una ricchezza per i cittadini”. Una citazione, poi, all’organizzazione forestale, con il ringraziamento al comandante della Regione Forestale colonnello Palescandolo.

Quindi l’attenzione sui 35 carabinieri umbri che, nel corso dell’anno, sono rimasti feriti – alcuni in modo serio – durante attività di servizio: “A loro, che non hanno esitato un istante, il nostro grazie più sentito“.

Tra i dati forniti, anche quelli relativi a due specialità dell’Arma: il Nucleo carabinieri antisofisticazione e sanità (Nas) e quello ambientale (Noe). Quanto al Nas, nell’ultimo anno ha eseguito 1568 ispezioni in esercizi commerciali, dove sono confezionati o distribuiti prodotti alimentari, rilevando circa 235 infrazioni amministrative per l’importo di 432.513 euro, nonché circa 108 infrazioni penali. Le persone segnalate all’autorità giudiziaria sono state 224 mentre 137 sono state le persone segnalate all’autorità amministrativa. Infine, le strutture sequestrate sono state 17 per un valore complessivo di € 25.890.300,00.

Per quanto riguarda invece il Nucleo Operativo Ecologico, il personale preposto nell’ultimo anno ha eseguito 297 ispezioni, rilevando 73 violazioni penali e 4 quelle amministrative. Per gli aspetti penali è seguita la denuncia in stato di libertà di 209 persone, l’irrogazione di sanzioni amministrative per circa 102.000 euro ed il sequestro di beni per oltre 612.000 euro. Tre sono stati i sequestri penali.

L’elenco dei premiati

La mattinata è stata anche l’occasione per premiare alcuni carabinieri per brillanti operazioni e attività di servizio. Questi i loro nomi, la sede ed il tipo di riconoscimento.

REPARTO NOME TIPO RICOMP.
Stazione CC S.M. degli Angeli Brig. Capo FIASCHINI Roberto

App. Sc. Q.S. DI CAPRIO Francesco

Encomio semplice
NORM – Al. Radiomobile Compagnia CC Gubbio App. Sc. Q.S. SENSI Giuseppe

App. Sc. Q.S. ALLEGREZZA Adriano

Elogio
Stazione Gualdo Cattaneo e C.O. Compagnia Todi M.O.  ora Mar. Ca.  SAVASTANO Raimondo

Mar. PASSAMONTI Elena

App.Sc. Q.S. CATALANO Giuseppe

App.Sc.Q.S. VINCENZI Giulio

Encomio semplice
Stazione CC Corciano Lgt. C.S. Giovanni CUTULI

Mar.Ca. Luca ROSSI

V.Brig. Mario IPPOLITO

App.Sc. Federico FORINI

Car. Rocco PIZZA

Encomio semplice
NORM Compagnia CC Città di Castello e Sezione P.G. Perugia Lgt. C.S. BELARDI DOTTORINI Paolo

MAR. MAG. PACI Leonardo

App. Sc. MARIUCCI Matteo

Encomio semplice
Stazione CC Forestale Campello sul Clitunno Mar. Ord. DESANTIS Daniele

App. Sc. LOFFREDA Enrico

Encomio semplice
Stazioni CC Forestale di Passignano sul Trasimeno

e Nocera Umbra

Car.S. MARINELLI Cristina

Car.S. ANDREANI Alessandro

Encomio semplice

Stazione CC Forestale Foligno Mar. Ord. FERRAZZA Roberto Encomio semplice

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!