Olimpiadi Neuroscienze, 2 studenti del “Plinio” rappresenteranno l’Umbria alle finali

Olimpiadi Neuroscienze, 2 studenti del “Plinio” rappresenteranno l’Umbria alle finali

David Meacci e Nicola Bricca accedono alle nazionali di Catania dopo aver conquistato il 1° posto nella fase regionale

share

Buone notizie per il Liceo “Plinio il Giovane” vengono dal Dipartimento di Chimica Biologia e Biotecnologie dell’Università di Perugia, dove sabato 17 marzo si è svolta la fase regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze.

David Meacci del 5° A scientifico (secondo da dx) e Nicola Bricca del 5° B scienze (primo da dx) applicate hanno guadagnato il primo posto a pari merito, ottenendo ciascuno 8 punti su 10 nell’ultima di una serie di prove di conoscenza e abilità, riguardanti complessi argomenti del sistema nervoso umano. I due studenti, dunque, rappresenteranno l’Umbria nella gara nazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze, il 4 e 5 maggio 2018 a Catania.

Particolare merito a loro, ma anche agli altri componenti della Squadra del Plinio: Simone Polchi (5°Bs), Luca Radicchi (5°Asa) e Giulio Rosadi (5°As), qualificatisi tutti fra i primi 10 della graduatoria assoluta, dimostrando interesse e autonomia nello studio, confermando la solida preparazione degli studenti del Liceo “Plinio il Giovane”, sempre sul podio in questa e in altre gare scientifiche.

Soddisfazione anche da parte del dirigente scolastico Eva Bambagiotti e delle docenti che hanno preparato e coinvolto gli alunni, Patrizia Morvidoni, Angela Gaggi e Marcella Mancini.

share

Commenti

Stampa