Olimpiadi di Tokyo, attesa per la ginnastica ritmica. Spoleto tifa per Agnese Duranti

Olimpiadi di Tokyo, attesa per la ginnastica ritmica. Spoleto tifa per Agnese Duranti

Sara Fratepietro

Olimpiadi di Tokyo, attesa per la ginnastica ritmica. Spoleto tifa per Agnese Duranti

Mer, 04/08/2021 - 10:28

Condividi su:


Il Comune di Spoleto esprime orgoglio e soddisfazione per la partecipazione della ginnasta alle Olimpiadi di Tokyo. E lei pubblica una foto con Zaytsev

L’intera città di Spoleto è pronta a tifare per Agnese Duranti, la ginnasta alle Olimpiadi di Tokyo con la Nazionale italiana di ginnastica ritmica, le “Farfalle”. Le gare a squadre sono in programma a partire da sabato 7 agosto, nell’ultimo fine settimana dei giochi olimpici.

Le ragazze della Nazionale di ritmica, Agnese Duranti compresa, sono atterrate in Giappone il 31 luglio e dopo aver smaltito il jet-lag sono pronte a tentare l’impresa e a conquistare il podio.

L’atleta, che proviene dalla polisportiva La Fenice di Spoleto, è tra le cinque titolari convocate alle Olimpiadi, insieme ad Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea e Daniela Mogurean. A Tokyo ci sono anche le due ginnaste individualiste Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri, che parteciperanno alle qualificazioni venerdì 6 agosto.

Il sostegno del Comune di Spoleto

Intanto il Comune di Spoleto manifesta il suo sostegno alla ginnasta. “​In attesa di seguire la gara che vedrà protagonista Agnese Duranti – sono state le parole del Commissario Straordinario Tiziana Tombesi – sento il dovere di esprimere, a nome della città di Spoleto, l’orgoglio e la soddisfazione nel vedere un’atleta che ha già dimostrato, attraverso il proprio impegno ed i risultati conseguiti negli anni, le proprie capacità, competere ancora una volta ai più alti livelli sportivi. La seguiremo e la inciteremo anche a migliaia di chilometri di distanza, nella speranza che il sostegno degli spoletini possa inorgoglirla ed aiutarla a raggiungere un altro importante risultato”.

Il Comune ricorda il palmares dell’atleta: Mondiali, 1ª Pesaro (ITA) 2017 – 5 cerchi, 2ª Sofia (BUL) 2018 – Concorso Generale, 3ª Sofia (BUL) 2018 – 5 cerchi, 1ª Sofia (BUL) 2018 – 3 palle e 2 funi, 3ª Baku (AZE) 2019 – 3 cerchi e 4 clavette. 

Gli spoletini alle Olimpiadi

Per Agnese Duranti, che ha fatto il suo esordio in Nazionale ai campionati mondiali di Pesaro del 2017, queste sono le prime Olimpiadi. Ma a Tokyo non è l’unica spoletina presente: c’era anche Ivan Zaytsev, il capitano dell’Italvolley, la Nazionale di pallavolo che ieri ha perso le semifinali. E la ginnasta non ha mancato di immortalare il suo incontro con il pallavolista nato a Spoleto con un selfie pubblicato martedì sul suo profilo Instagram. “Da Spoleto a Tokyo è un attimo” ha commentato la Duranti.

In realtà Agnese non è la prima ginnasta spoletina a partecipare ad un’Olimpiade. Prima di lei c’è stata Andrea Stefanescu, anche lei formatasi alla polisportiva La Fenice, medaglia di bronzo ai Giochi di Londra 2012 nel concorso a squadre.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!