Nuovo Dpcm, c'è l'autocertificazione: come si compila e dove scaricarla

Nuovo Dpcm, c’è l’autocertificazione: come si compila e dove scaricarla

Redazione

Nuovo Dpcm, c’è l’autocertificazione: come si compila e dove scaricarla

Gio, 05/11/2020 - 11:34

Condividi su:


Nuovo Dpcm, c’è l’autocertificazione: come si compila e dove scaricarla

Il ministero dell’Interno ha pubblicato il modello dell’autocertificazione per gli spostamenti sulla base dell’ultimo Dpcm (in base alle fasce di rischio) che può essere compilata online o una volta stampata e deve essere esibita al momento del controllo. L’autocertificazione è comunque anche in possesso delle forze di polizia e può essere compilata al momento.

SCARICA L’AUTOCERTIFICAZIONE

Il modello dell’autocertificazione è quello già utilizzato ad esempio in Lombardia, dove era già in vigore il coprifuoco regionale.

La scelta è quella di non indicare il singolo Dpcm o l’eventuale ordinanza regionale, ma la normativa anti Covid in generale, nazionale o locale.

Motivi per lo spostamento

Tre i motivi per giustificare lo spostamento nell’orario del coprifuoco (dalle 22 alle 5) o tra comuni e regioni inserite nelle fasce arancione e rossa: comprovate esigenze lavorative, motivi di salute, altri motivi ammessi dalle vigenti normative. Tra questi ultimo va quindi contemplato anche il motivo di studio. E lo stato di necessità, ad esempio per portare la spesa ad un familiare bisognoso o in difficoltà.

Nel modello va indicato il luogo da cui ci si sposta e la destinazione. Si può anche aggiungere una ulteriore specificazione.

Per ogni spostamento, dunque, va fatta una nuova autocertificazione. E nel caso di andata e ritorno ne servirebbero due.

Se si compila il modulo online non si può indicare più di una motivazione per lo spostamento e si ha una sola riga a disposizione per la dichiarazione aggiuntiva.

Sanzioni

Nel caso i divieti agli spostamenti (per orario o territoriali) vengano vietati senza motivo valido, si incorre in una multa. Salvo che la persona non sia soggetta a provvedimento di isolamento contumaciale ed allora la violazione è più grave.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!