Notte fucsia, donne protagonista nel segno di impegno e divertimento GALLERY

Notte fucsia, donne protagonista nel segno di impegno e divertimento GALLERY

Redazione

Notte fucsia, donne protagonista nel segno di impegno e divertimento GALLERY

Dom, 10/07/2022 - 14:02

Condividi su:


Tanta gente in centro tra spettacoli e shopping nell'evento novità dell'estate 2022

Notte fucsia, donne protagonista nel segno di impegno e divertimento. Successo per l’evento novità dell’estate 2022, che ha richiamato tanta gente nel centro storico. Spettacoli, musica, teatro, concerti, cinema, proiezioni, animazione e shopping per tutte le età, l’evento dedicato alla donna inserito nel cartellone di Estate in Città, che il Consorzio Pro Centro organizza insieme al Comune.

I negozi aperti fino a tarda a sera con le vetrine e i commercianti rigorosamente in tinta, hanno accolto i partecipanti tra i palazzi griffati a tema lungo un itinerario che coinvolgerà piazza Matteotti, piazza Andrea Costa, piazza Fanti, piazza Gabriotti, piazza Raffaello Sanzio, piazza Garibaldi, corso Vittorio Emanuele, corso Cavour, via Mario Angeloni, via Mazzini. “Una notte che ha messo al centro l’intrattenimento, la musica, l’arte, attrazioni per giovani e famiglie in uno dei centri storici più belli dell’Umbria che si è animato trascinato da una marea fucsia che ha colorato l’estate tifernate”.

Esprime grande soddisfazione, l’assessore al Commercio e Turismo, Letizia Guerri, per la prima edizione della Notte Fucsia, una notte all’insegna degli eventi che hanno animato il centro storico di Città di Castello, realizzata dal Consorzio pro Centro in collaborazione con il Comune di Città di Castello, nell’ambito del calendario di eventi di Estate in Città.

“È stato emozionante aprire questa notte di musica, spettacolo, intrattenimento e festa al fianco dei commercianti e delle forze dell’ordine, perché lo abbiamo detto da subito la scelta del Fucsia non è stata casuale, e il messaggio lanciato dinanzi a tutti i cittadini in una piazza Matteotti gremita è stato forte e chiaro. Città di Castello – ha proseguito Guerri – è una città viva, per giovani e famiglie ed è una città in cui tutta la comunità a partire da Istituzioni, forze dell’ordine, commercianti fanno fronte comune contro la violenza sulle donne. Ogni donna deve sentirsi libera di chiedere aiuto.” “Un successo importante che ci proietta verso la seconda edizione già in cantiere con novità e ulteriori sviluppi in un calendario di eventi che ancora riserverà ai tifernati, a turisti e visitatori tantissime sorprese. Un ringraziamento diverso va al Consorzio Pro Centro e a tutti i commercianti del centro storico che hanno lavorato per questa bellissima serata – ha concluso Letizia Guerri – e poi al Vice dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Citta’ di Castello, Dario Lemmi, assieme al Sostituto Commissario, Maurizio Alessandrini e al Comandante della Stazione dei Carabinieri di Citta’ di Castello, luogotenente, Fabrizio Capalti per la presenza al Cav (centro antiviolenza) di Città di Castello che ha tenuto attivo un punto dedicato alla sensibilizzazione per tutta la serata: un ringraziamento anche agli uffici del settore commercio e al Comando della Polizia Municipale”.

“Una serata stupenda. Bellissimo il nostro centro colorato, vivo, accogliente e festoso. Mesi di lavoro ma alla fine il risultato è più che soddisfacente e la partecipazione di tante persone ne è stata la dimostrazione. Da rimarcare anche l’aspetto di sensibilizzazione nei confronti della violenza sulle donne. Lo abbiamo messo come punto di partenza della serata grazie anche alla presenza delle forze dell’ordine. Gli eventi estivi ancora non sono conclusi, il nostro centro vivrà ancora momenti di festa e socialità per i cittadini e i turisti presenti nella nostra vallata”, ha concluso il Presidente del Consorzio Pro Centro, Christian Braganti.

Un evento nel segno anche della sensibilizzazione alla lotta al cancro, in ricordo della mamma coraggio Silvana Benigno, ricordata nell’ultimo libro di Lucia Bigozzi e Fabrizio Paladino “Dalla stessa parte. In viaggio con lei”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!