Nodino, Anas avvia procedure esproprio: tante famiglie e imprese interessate

Nodino, Anas avvia procedure esproprio: tante famiglie e imprese interessate

Redazione

Nodino, Anas avvia procedure esproprio: tante famiglie e imprese interessate

Lun, 20/02/2023 - 16:45

Condividi su:


L'elenco dei proprietari dei terreni interessati dal progetto della variante stradale da Collestrada a Madonna del Piano

L’Anas ha comunicato l’avvio del procedimento per l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio dei terreni interessati agli interventi del primo stralcio del Nodo di Perugia, il cosiddetto Nodino, da Collestrada a Madonna del Piano. E contestualmente, all’approvazione del progetto definitivo ed alla dichiarazione di pubblica utilità della variante stradale all’attuale tracciato della E45.

Un progetto complessivo che prevede di realizzare un percorso alternativo da Collestrada sino a Corciano, così da destinare principalmente l’attuale tratto alla viabilità locale. E per questo dichiarato strategico e di preminente interesse nazionale dal Cipe già nel 2001.

Nel 2020 all’intervento sono stati assegnati 10,5 milioni di euro per la progettazione. Recentemente Anas ha redatto il progetto definitivo, confermando sostanzialmente le scelte progettuali del 2006. Il vincolo preordinato all’esproprio posto in quell’anno è risultato scaduto. Per questo, deve essere reiterato, con il coinvolgimento degli Enti interessati.

Gli atti sono stati depositi – e sono consultabili – presso i Comuni di Perugia e Torgiano e alla sede dell’Ufficio per le espropriazioni Anas di Perugia, in via XX Settembre.

Sul sito dell’Anas è già disponibile il lungo elenco di privati cittadini e imprese proprietari dei terreni interessati dall’avvio della procedura di esproprio. Le zone interessate sono Collestrada, Ponte San Giovanni, Balanzano, Torgiano e Sant’Andrea.


A piccolo passi
verso il Nodino: l’iter


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_perugia

    L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


      trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

      "Innovare
      è inventare il domani
      con quello che abbiamo oggi"

      Grazie per il tuo interesse.
      A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!