Nocera Umbra e Sigillo diventano "Borgo del Respiro" - Tuttoggi

Nocera Umbra e Sigillo diventano “Borgo del Respiro”

Redazione

Nocera Umbra e Sigillo diventano “Borgo del Respiro”

seminario con diretta web organizzato in contemporanea da Fontecchio (AQ), da Nocera Umbra (PG) e Leonessa (RI)
Mar, 04/08/2020 - 19:16

Condividi su:


Nocera Umbra e Sigillo diventano “Borgo del Respiro”

I Borghi del respiro si sono presentati in un seminario con diretta web organizzato in contemporanea da Fontecchio (AQ), da Nocera Umbra (PG) e Leonessa (RI) a cura dell’Associazione Nazionale Borghi del Respiro presieduta dall’avvocato Luciano Morini e dalla dottoressa Francesca Marinangeli in qualità di coordinatrice del Comitato Scientifico dell’Associazione.

Il patto del respiro

I primi 15 Comuni italiani aderenti hanno firmato il “Patto per il Respiro“, impegnandosi simbolicamente ed effettivamente, nell’ambito dell’Associazione Nazionale Borghi del Respiro, a tutelare la salubrità ambientale, a migliorare lo sviluppo e il turismo sostenibile locali e la vivibilità del borgo, perseguendo l’obiettivo di proteggere la salute e il benessere respiratorio di cittadini ed ospiti e al contempo di promuovere una cultura della salute.

I Borghi del Respiro sono situati in distretti di buona qualità dell’aria attestati dai principali parametri nazionali (D. Lgs. N. 155/2010) definiti in attuazione del Piano Europeo per l’aria pulita COM (2013)918.  Oltre a questa qualità intrinseca, i Comuni che aderiscono all’Associazione Nazionale Borghi del Respiro siglano un “Patto del Respiro” con il quale si sono impegnati formalmente ad offrire a residenti e turisti servizi dedicati alla salute respiratoria, ma non solo. Il patto del respiro significa prevenzione della salute ma anche alleanza e perseguimento di uno sviluppo sostenibile, protezione della natura, monitoraggio della qualità dell’aria e promozione di sani stili di vita.

Il funzionamento del Comitato scientifico

Il comitato scientifico che valida il progetto, definendo nel regolamento un pool di azioni virtuose alle quali i Comuni possono aderire per preservare, migliorare e valorizzare la qualità dell’aria dei propri territori nell’ottica di uno sviluppo sostenibile (Agenda 2030 ONU), vede la partecipazione dei seguenti Enti: Crea, Centro di Ricerca Politiche e bio-economia, come coordinatore (settore: Biopolitiche rurali e protezione della natura); AIPO-ITS – Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri – Italiana Thoracic Society (settore: Prevenzione della salute respiratoria e sani stili di vita); Organizzazione internazionale del Turismo Sociale ISTO-OITS rappresentato in Italia daUNPLI, Unione Nazionale Pro-Loco d’Italia (settore: turismo sociale e sostenibile); ISPRA, IstitutoSuperiore Per la Protezione e la Ricerca Ambientale, (settore: ambiente e monitoraggio della qualità dell’aria); Associazione Italiana Pazienti BPCO onlus, (settore: formazione ed informazione al pubblico).

La liste dei Comuni aderenti

Ecco la lista dei primi Comuni aderenti nelle Regioni attualmente coinvolte:Abruzzo – Fontecchio, Lucoli, Rocca di Mezzo, Rocca di Cambio, Scanno, Secinaro, Tione degliAbruzzi, Villa S. Angelo; Lazio– Amatrice, Cittareale e Leonessa; Umbria– Cascia, Nocera Umbra, Passignano sul Trasimeno, Sigillo.

Il comitato scientifico

Comitato scientifico del convegno: Vincenzo Colorizio, pneumologo; Francesca Marinangeli, Crea (coordinatore) francesca.marinangeli@crea.gov.it; Marco Dottorini, Aipo-Its; Gabriele Desiderio, Unpli-ISTO; Silvia Brini e Alessandro Di Menno Di Bucchianico, Ispra; Salvatore D’Antonio, Bpco; Luciano Morini, Presidente Associazione Nazionale Borghi del respiro – luciano.morini@borghidelrespiro.it.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!