Neve sulla fascia appenninica e ‘spolveratina’ a Perugia

Neve sulla fascia appenninica e ‘spolveratina’ a Perugia

Insidia ghiaccio sulle strade in tutta la regione a causa delle basse temperature della notte

share

Dopo la neve scesa sull’Appennino umbro (con una pittoresca ‘spolveratina’ anche nel centro di Perugia), le temperature sotto lo zero nella notte hanno fatto aumentare l’insidia sulle strade rappresentata dal ghiaccio.

Per la giornata di venerdì il meteo è dato in miglioramento, con leggere nevicate sul versante occidentale della regione.

Disagi nella zona dell’Eugubino-Gualdese e della montagna folignate. Per la giornata di venerdì 11 gennaio scuole chiuse in tutti i comuni della fascia appenninica: Gualdo Tadino, Gubbio, Fossato di Vico, Sigillo, Costacciaro, Scheggia e Pascelupo. Lo stesso provvedimento è stato preso nelle frazioni montane di Foligno: stop alle lezioni alla materna ed elementare di Casenuove ed alla materna, elementare e medie di Colfiorito.

Non si registrano particolari disagi alla circolazione. A Gubbio, giovedì sera, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per soccorrere un autobus uscito di strada a causa della neve e del gelo. Le autorità raccomandano prudenza, a causa del ghiaccio, per coloro che si mettono alla guida, specialmente nelle prime ore della giornata.

share

Commenti

Stampa