Nestlè-Perugina, presidente Marini riceve sindacati stabilimento San Sisto

Nestlè-Perugina, presidente Marini riceve sindacati stabilimento San Sisto

la presidente Marini ha annunciato che si farà promotrice di un incontro con il Direttore dello stabilimento


share

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha incontrato stamani, a Palazzo Donini, le rappresentanze sindacali di Fai Cisl, Cgil Flai, Uila Uil dello stabilimento Nestlè-Perugina di San Sisto. L’incontro era stato richiesto dalle organizzazioni sindacali per illustrare il loro punto di vista sulla situazione dell’azienda, anche in esito alla sottoscrizione del contratto di solidarietà avvenuta lo scorso mese di agosto.
In particolare i sindacati hanno espresso alla presidente la loro preoccupazione per la diminuzione dei volumi produttivi nello stabilimento di San Sisto, auspicando una prospettiva industriale che internalizzi le produzioni a marchio Perugina attualmente svolte fuori regione e valorizzi le competenze della struttura produttiva dell’azienda, anche finalizzata alla diversificazione dei prodotti, per superare le problematiche legate alla stagionalità. Da qui la decisione dei sindacati di avviare un percorso di sensibilizzazione con le istituzioni, a partire dalla Regione Umbria, nella prospettiva di uno sviluppo del sito produttivo di Perugia della Nestlé.
Al termine della riunione la presidente Marini ha annunciato che si farà promotrice di un incontro con il Direttore dello stabilimento Nestlè di San Sisto, Francois Pointet, al fine di conoscere le strategie aziendali ed i programmi della multinazionale per il consolidamento ed lo sviluppo produttivo dello stabilimento di San Sisto.

share

Commenti

Stampa