Muore in strada per sedare una lite, giovane nigeriano in stato di fermo per l'omicidio di Ridha Jamaaoui - Tuttoggi

Muore in strada per sedare una lite, giovane nigeriano in stato di fermo per l’omicidio di Ridha Jamaaoui

Marco Menta

Muore in strada per sedare una lite, giovane nigeriano in stato di fermo per l’omicidio di Ridha Jamaaoui

Mar, 29/11/2022 - 12:04

Condividi su:


Nigeriano in stato di fermo per l'omicidio di Ridha Jamaaoui, 39enne tunisino massacrato di botte tra via Romagna e via Marche.

Secondo quanto si apprende dall’ANSA, un giovane di origini nigeriane sarebbe in stato di fermo per l’omicidio di Ridha Jamaaoui, 39enne tunisino massacrato di botte tra via Romagna e via Marche, a Terni, il 27 novembre scorso.

L’uomo, padre di tre figli, ha perso la vita mentre tentava di sedare una lite scaturita per motivi di circolazione stradale.

I Carabinieri, grazie ad alcune testimonianze e alla immagini delle telecamere, avrebbero bloccato e interrogato il giovane nigeriano, successivamente sottoposto a fermo.

Maggiori informazioni verranno rese note in una conferenza stampa dei carabinieri e della Procura nelle prossime ore.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!