Mostra Nazionale del Cavallo di Città di Castello, pubblico protagonista della giornata conclusiva - Tuttoggi

Mostra Nazionale del Cavallo di Città di Castello, pubblico protagonista della giornata conclusiva

Redazione

Mostra Nazionale del Cavallo di Città di Castello, pubblico protagonista della giornata conclusiva

Lun, 17/09/2012 - 09:19

Condividi su:


Mostra Nazionale del Cavallo di Città di Castello, pubblico protagonista della giornata conclusiva

In un momento di crisi e difficoltà economico-finanziarie, che tutto il Paese ed anche l’Umbria stanno attraversando da tempo, ci sono delle certezze che non conoscono ostacoli. La Mostra Nazionale del Cavallo di Città di Castello, che ha saputo offrire anche per la sua 46esima edizione un programma di alto livello, è una di queste. L’appuntamento tifernate non ha infatti abbandonato il suo pubblico, e questo ha risposto con una significativa e calorosa presenza.
Che sarebbe stato un grande successo per la giornata di domenica, ultimo dei tre giorni vissuti nel nome del cavallo, già si capiva dalle prime ore della mattinata, con la fila al botteghino che è iniziata molto presto. Tante persone (famiglie, coppie, turisti da ogni parte d’Italia e non solo) sono arrivate alla Fattoria Autonoma Tabacchi – sede dell’evento ancora una volta all’altezza della situazione con i suoi spazi ideali per i vari appuntamenti – per assistere agli ultimi appuntamenti della manifestazione dedicata al mondo equestre.

L’afflusso è poi proseguito anche grazie alla bella giornata di sole e alla prevendita dei biglietti, organizzata per la prima volta della storia dell’appuntamento tifernate, iniziativa questa che ha incontrato i favori del ‘popolo del cavallo’.

Oltre al cavallo quindi, grandi protagonisti sono stati le migliaia di appassionati di tutte le età che hanno così rinforzato ulteriormente il forte legame che li unisce a questo affascinante animale oltre che alla ‘città del cavallo’.

Anche nel 2012 la Mostra – come hanno ribadito anche i parlamentari tifernati Catia Polidori e Walter Verini, i quali non hanno fatto mancare la loro vicinanza che l’hanno visitata personalmente – si è confermata manifestazione di riferimento nel panorama equestre nazionale, momento di richiamo unico per il territorio e fiore all’occhiello per la promozione dell’Umbria, anche a livello internazionale.

“Come tutti gli anni – ha affermato l’on. Catia Polidori – la Mostra Nazionale del Cavallo si è confermata eccellenza non solo dell’Alto Tevere, non solo dell’Umbria, ma dell’Italia. L’evento ha rimarcato anche di essere un punto di riferimento a livello internazionale”. Per il suo futuro, ha aggiunto la Polidori “è fondamentale la continua vicinanza delle istituzioni”.

Anche secondo l’on. Walter Verini “la Mostra non è assolutamente un evento locale, ma è una manifestazione che con la sua storia e la sua tradizione dà lustro all’Umbria. Ed una manifestazione come questa – ha dichiarato – durante un momento di crisi come quello attuale, può contribuire a mettere in evidenza l’importanza dell’economia verde per risollevare il territorio, grazie al legame stretto con la filiera turismo, ambiente e cultura”.

Lo hanno espresso in modi differenti, ma sia il pubblico sia alcune personalità importanti della politica nazionale, oltre che le istituzioni (l’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini, l’assessore provinciale Roberto Bertini e il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta si erano già espressi con parole di apprezzamento durante la cerimonia d’inaugurazione), sono quindi tutti d’accordo nell’apprezzare e sottolineare ancora una volta le capacità dell’Associazione Mostra del Cavallo per aver saputo garantire qualità e novità anche per questa 46esima edizione appena conclusa.

Articolo correlato:

The 46th National Horseshow a stomping success for Umbria, Italy and local community


Condividi su:


Aggiungi un commento