Mostra il “lato b” da piazza del Bacio, ripresa col telefonino e derisa sul Web

Mostra il “lato b” da piazza del Bacio, ripresa col telefonino e derisa sul Web

Dibattito social su un video girato in una delle zone “calde” di Perugia


share

Una donna (in realtà, come poi emerso, si tratterebbe di un trans perugino) che in evidente stato confusionale mostrava pubblicamente il proprio “lato b”, affacciandosi dalle scalette di piazza del Bacio che danno verso la stazione del minimetro. Un gesto ripreso con il cellulare da uno straniero e circolato sui social, postato anche su una delle pagine Facebook più seguite dai perugini e poi rimosso dagli amministratori. Ma rimasto quel tanto che è bastato per accendere il confronto tra gli internauti perugini. Tra chi parlava di “schifo” e chi, invece, lamentava il fatto che una persona, evidentemente non in sé, fosse stata ripresa a propria insaputa, sbattuta sul web e denigrata.

Un episodio che ripropone due problemi molti dibattuti a Perugia. Uno, quello del degrado nella zona di Fontivegge, perché probabilmente non è un caso che teatro del gesto “osceno”, così come l’altrettanto “osceno” video con commento, sia proprio piazza del Bacio. Con protagonista una persona che, in quel momento, non era evidentemente capace di intendere e di volere. Con l’inevitabile dibattito politico legato alle valutazioni sull’amministrazione comunale di turno.

L’altro tema, che non riguarda solo Perugia, è quello della mancanza di privacy nella Rete. Dove, grazie alla tecnologia, possono finire foto e video “rubati” agli ignari protagonisti. In questo caso gli amministratori della pagina social hanno correttamente provveduto ad eliminare il video, scusandosi anzi per averne inizialmente consentito la pubblicazione. Ma non sempre, sul Web, si assiste alla stessa correttezza.

 

share

Commenti

Stampa