Morte di Flavio e Gianluca, 7 anni 2 mesi a Romboli - Tuttoggi

Morte di Flavio e Gianluca, 7 anni 2 mesi a Romboli

Luca Biribanti

Morte di Flavio e Gianluca, 7 anni 2 mesi a Romboli

Mer, 31/03/2021 - 14:32

Condividi su:


La sentenza potrebbe dunque arrivare già nelle prossime ore, dopo la prima udienza alla quale hanno preso parte anche i genitori delle giovani vittime

Si è aperto nella mattina di oggi, mercoledì 31 marzo, il processo a carico di Aldo Maria Romboli, il 41enne ternano accusato di “morte come conseguenza di altro delitto”, ritenuto responsabile della morte di  Flavio Presuttari e Gianluca Alonzi Peralta, i due adolescenti trovati priva di vita nei loro letti in seguito all’assunzione di un mix letale di alcol e droga.

Condanna a 7 anni e due mesi

La sentenza del gup Simona Tordelli, così come si pensava, è arrivata nel pomeriggio di oggi; ad Aldo Maria Romboli (assente in aula) sono stati inflitti 7 anni e 2 mesi di carcere per ‘omicidio come conseguenza di altro delitto’ a fronte della richiesta formulata dal Pm, Raffaele Pesiri, di 18 anni (sarebbero poi stati ridotti a 12 per la scelta del rito abbreviato, ndr). A Romboli, che si trova ai domiciliari in una comunità di recupero, sono state infatti riconosciute le attenuanti generali.

Rito abbreviato

Così come chiesto dalla difesa, rappresentata dall’avvocato Massimo Carignani, Romboli ha ottenuto lo scorso 3 marzo dal Gup del Tribunale di Terni, Simona Tordelli, la formula del rito abbreviato.

Funerali Flavio e Gianluca, Terni in lutto e folla in Duomo “Morte rimarrà assurdità ingiusta”

Articolo modificato alle ore 18.30

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!