Morte cavallo Quintana, esposto in Procura e accertamenti Ministero | Chiesto sequestro e analisi farmaci - Tuttoggi

Morte cavallo Quintana, esposto in Procura e accertamenti Ministero | Chiesto sequestro e analisi farmaci

Sara Minciaroni

Morte cavallo Quintana, esposto in Procura e accertamenti Ministero | Chiesto sequestro e analisi farmaci

Acquisizione filmati e foto della gara da parte dell'esperto veterinario forense nominato dalla Sanità
Gio, 22/06/2017 - 14:59

Condividi su:


A pochi giorni dalla morte del cavallo inglese purosangue Wind of Passion, arriva l’esposto in Procura da parte delle principali associazioni animaliste (Enpa e Leeida) e l’incarico per l’indagine del Ministero della Salute. Si cerca così di fare chiarezza sul decesso del cavallo di 8 anni morto in clinica veterinaria a Perugia, dopo la caduta rovinosa avvenuta sabato sera al Campo de li Giochi, durante la Giostra della Quintana della Sfida 2017, proprio sotto la tribuna figuranti.


>>>Quintana, morto il cavallo del Giotti ecco l’intervista al cavaliere Massimo Gubbini


Sequestro Wind of Passion – L’esposto è ufficialmente sul tavolo della Procura di Spoleto. L’hanno presentato le principali associazioni animaliste: Enpa (ente nazionale protezione animali), Ihp (italian horse protection) e Leidaa (lega italiana difesa animali). Chiedono il sequestro del cadavere dell’animale per stabilire le cause del decesso del cavallo (se trattasi di malore, l’assunzione di farmaci quali ad esempio il Flinixil che può cagionare infarto, se trattasi di altra ragione, ad esempio zampe spezzate che richiedono la soppressione)”  e chiedono anche l’autopsia, che di fatto è comunque già stata eseguita nei giorni scorsi dalla clinica veterinaria di Perugia, ma su questo punto la richiesta è più precisa, vogliono “un esperto terzo ed imparziale che non abbia collegamenti territoriali con il luogo dell’evento”. Parametri e regole sulla velocità ma anche storia clinica del cavallo, chiedono un’indagine completa le tre sigle animaliste.


>> Quintana, inchiesta del Nas dei Carabinieri sulla morte di Wind of Passion


Incarico per indagine del Ministero della Salute.  La morte del cavallo alla Quintana è diventato un caso che interessa il Ministero della Salute. Questo perché è la Sanità alcuni provvedimenti in deroga alla Quintana sono di responsabilità dello stesso Ministero che quindi ha conferito mandato di indagine al  responsabile del centro nazionale di medicina forense veterinaria Rosario Fico. Adesso sarà lui a raccogliere tutti gli elementi acquisendo esiti analisi, filmati e fotografie della gare e cartella e storia clinica del cavallo. Fico rassicura la massima cura in ogni valutazione, “per individuare se si è trattato di inevitabile fatalità – ci spiega- o invece della conseguenza di responsabilità precise. Stiano sicuri i cittadini che appureremo ogni aspetto”.  Il Ministero della Slutea sta lavorando all’aspetto legislativo in tema di competizioni che riguardano gli animali, la fase è di studio e il caso Wind of Passion ne farà parte. 

©Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!