Marsciano, consegnate le borse di studio intitolate a Sargentini: i premiati

Marsciano, consegnate le borse di studio intitolate a Sargentini: i premiati

Sono 19 gli studenti universitari di Marsciano che hanno ricevuto giovedì pomeriggio la borsa di studio intitolata al maestro Luigi Sargentini

share

Sono 19 gli studenti universitari di Marsciano che hanno ricevuto giovedì pomeriggio la borsa di studio intitolata al maestro Luigi Sargentini. La cerimonia si è svolta nella sala del Consiglio alla presenza dell’assessore alle politiche scolastiche Dora Giannoni.

Le borse, messe a bando ogni anno a partire dall’anno scolastico 1999/2000 per dare attuazione alla volontà testamentaria del maestro, sono assegnate a studenti meritevoli, residenti nel territorio comunale, ed iscritti ad un corso di laurea universitaria o ad un corso di laurea specialistica.

“Questo è un momento molto significativo – ha affermato l’assessore rivolgendosi agli studenti presenti – sia per dare il giusto valore al vostro impegno e dedizione allo studio, con cui avete meritato questo riconoscimento, sia per ricordare la figura di Luigi Sargentini. Un maestro per missione e vocazione che ha sostenuto con grande responsabilità il ruolo di educatore. Ha ascoltato e aiutato sempre i più bisognosi o svantaggiati, come ha dimostrato fino all’ultimo, dando, con il suo testamento, a tutti gli studenti meritevoli, anche a quelli che non hanno adeguate possibilità economiche, una chance in più di continuare gli studi e dimostrare il proprio valore. Oggi voi, come anche tutti i vostri colleghi che vi hanno preceduto, siete la realizzazione di questo suo grande desiderio. In bocca al lupo per il vostro futuro”.

> Qui tutte le foto

Ed ecco i nomi degli studenti che hanno ottenuto la borsa di studio: Marta Rubeca, Alessandro Giannoni, Elisabeta Zeka, Marina Zito, Agnese Barcaccia, Esmeralda Ismaili, Manlio Mirabassi, Giulia Fabrizi, Diletta Gelosia, Manar Mlaiji, Omar Chakri, Aurora Barbetta, Leonardo Rosi, Ludovica Facchini, Mihai Jeroaea, Massimiliano Claudio Cacace, Sara Reho, Virginia Seghetti, Teodora Tabacaru.

share

Commenti

Stampa