Maltrattava e vessava da anni i genitori e la sorella | Polizia allontana un perugino dalla residenza familiare

Maltrattava e vessava da anni i genitori e la sorella | Polizia allontana un perugino dalla residenza familiare

La madre dell’uomo trova la forza di denunciare una situazione terribile che si ripeteva ormai da anni


share

Il personale della Divisione Anticrimine della Questura di Perugia ha eseguito, nella giornata di oggi 12 ottobre,  nei confronti di un cittadino italiano di 49 anni l’ordinanza emessa dal Tribunale di Perugia – Ufficio del GIP – con la quale è stata disposta la misura dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento agli anziani genitori ed alla sorella.

La misura si è resa necessaria a seguito delle ripetute condotte dell’uomo nei confronti dei membri della sua famiglia. Il clima dispotico e violento instaurato dall’uomo , i continui maltrattamenti, hanno esposto i familiari a violenze fisiche e verbali continue, con conseguenze lesive per la loro incolumità fisica, spesso dipese da reazioni non controllabili e prevedibili.

Il Gip ha ritenuto pienamente credibili le dichiarazioni della madre dell’imputato che si è decisa a segnalare la situazione del figlio solo quando la stessa ha raggiunto una tale gravità da non poterla sostenere ulteriormente.

L’uomo ha pertanto dovuto lasciare immediatamente la propria abitazione, che condivideva con gli anziani genitori, e gli è stato imposto il divieto di avvicinarsi a meno di 300 metri a questi ultimi ed alla sorella, insieme al divieto di comunicare con loro con qualsiasi mezzo.

 

share

Commenti

Stampa