Lutto nell'imprenditoria perugina, è morta Giovanna Benedetti Speziali

Lutto nell’imprenditoria perugina, è morta Giovanna Benedetti Speziali

Redazione

Lutto nell’imprenditoria perugina, è morta Giovanna Benedetti Speziali

Mer, 24/02/2021 - 18:47

Condividi su:


Lutto nell’imprenditoria perugina, è morta Giovanna Benedetti Speziali

Docente universitaria, presidente del CdA e amministratore delegato della Mauro Benedetti S.p.A., azienda perugina di imballaggi in cartone ondulato

Lutto a Perugia per la morte della dottoressa Giovanna Benedetti Speziali, scomparsa a 75 anni.

“Se ne va una donna che ha dato lustro alla nostra città – le parole del sindaco Romizi a nome dell’amministrazione comunale – come donna e come imprenditrice. Che ha saputo, insieme alle figlie Maria Pia e Francesca, guidare una realtà imprenditoriale importante come la Mauro Benedetti Spa, mantenendo, peraltro, nel corso del tempo, un forte legame tra l’azienda stessa e Perugia. La dott.ssa Giovanna Benedetti Speziali, per la sua storia, per il suo impegno, per il suo altruismo è, senza dubbio, un esempio per molte donne del nostro tempo”.

A capo della Mauro Benedetti Spa

Nata a Perugia nel 1945, Giovanna Speziali Benedetti si laurea nel 1970 in Economia e Commercio all’ateneo cittadino. È stata docente universitaria, titolare della pellicceria “Pia Speziali Bulletti” ed in seguito presidente del CdA e amministratore delegato della Mauro Benedetti S.p.A., azienda perugina di imballaggi in cartone ondulato, tra le prime aziende del settore in Italia, fondata negli anni 50 da Mauro Benedetti.

Nell’Albo d’oro

Nel 2012 il Comune di Perugia la iscrive all’Albo d’Oro della Città non solo per la sua infaticabile azione di guida di una delle aziende più rappresentative del capoluogo umbro, con cui  peraltro ha sempre voluto uno stretto rapporto, mantenendovi la sede legale e amministrativa, ma anche per il suo impegno nel mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Le tante cariche

Giovanna Speziali Benedetti è stata infatti nominata dal sindaco Romizi quale rappresentante del Comune di Perugia nella Fondazione Musica Classica; in precedenza era stata anche consigliera della Sagra Musicale Umbra, nonché socia di Aidda Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d’Azienda, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Soroptimist International e volontaria della Croce Rossa Italiana.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!