Lutto cittadino per i funerali della piccola Priscilla

Lutto cittadino per i funerali della piccola Priscilla

Redazione

Lutto cittadino per i funerali della piccola Priscilla

Mar, 18/05/2021 - 18:54

Condividi su:


Cordoglio anche dall'assessore perugino Merli | La mamma della bambina è ancora ricoverata, ma fuori pericolo | Ipotesi cinghiale al vaglio

Lutto cittadino a Corciano, con bandiere a mezz’asta, nel giorno dei funerali di Priscilla, la bimba di 5 anni morta in un incidente d’auto tra Migiana e Monte Malbe. La mamma, che guidava la Punto contro la quale si è scontrata una Skoda condotta da un 19enne di Perugia, si trova ricoverata in ospedale, fuori pericolo, ma in terapia-sub intensiva.

La comunità locale è ancora scossa da questa tragedia. La famiglia, che gestisce un alimentari a Capocavallo, dove la mamma di Priscilla svolge la sua attività di parrucchiera, è molto nel territorio.

Il cordoglio dell’assessore perugino Merli

Profondo cordoglio anche da Perugia, città dove vivono i due giovanissimi che viaggiavano sull’altra auto, anche loro rimasti feriti, ma in modo lieve. L’assessore Luca Merli, a nome suo personale e dell’amministrazione comunale di Perugia, si stringe al dolore della famiglia Brugnami e di tutta la comunità di Capocavallo e Corciano per la tragica morte della piccola Priscilla.

“Sono personalmente vicino al papà della piccola, Gianluca, che conosco da più di trent’anni, al fratello Ettore – sono le parole dell’assessore Merli- e alla mamma, Giovanna, che versa in gravi condizioni all’Ospedale di Perugia, di cui seguo da vicino la situazione. Il dolore in casi come questo è inimmaginabile e merita tutto il rispetto e la vicinanza possibile”.

Scontro fatale alla piccola Priscilla,
le prime ricostruzioni dell’incidente

La dinamica dell’incidente

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti che indagano sulle cause del drammatico incidente, l’attraversamento della strada da parte di un cinghiale. Il presidente umbro della Cia, Matteo Bartolini, chiede interventi drastici per ridurre la presenza dei cinghiali.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!