L’UMBRIA SI PRESENTA AL MAXXI DI ROMA. FESTIVAL DI SPOLETO, UMBRIA JAZZ E FESTIVAL NAZIONI ECCELLENZE CULTURALI (Guarda chi c’era) - Tuttoggi

L’UMBRIA SI PRESENTA AL MAXXI DI ROMA. FESTIVAL DI SPOLETO, UMBRIA JAZZ E FESTIVAL NAZIONI ECCELLENZE CULTURALI (Guarda chi c’era)

Redazione

L’UMBRIA SI PRESENTA AL MAXXI DI ROMA. FESTIVAL DI SPOLETO, UMBRIA JAZZ E FESTIVAL NAZIONI ECCELLENZE CULTURALI (Guarda chi c’era)

Mar, 24/05/2011 - 22:14

Condividi su:


Roma – Un'estate lunghissima, che inizia con lo Spoleto Festival dei Due Mondi (24 giugno – 10 luglio), prosegue con l'Umbria Jazz di Perugia (8-17 luglio) e finisce con il Festival delle Nazioni a Città di Castello (23 agosto – 4 settembre). “Come Regione quest'anno abbiamo fatto la scelta coraggiosa di non tagliare neanche un euro dei fondi destinati alla Cultura''. Così orgogliosamente la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha presentato il 'sistema' festival dell'estate umbra, al museo Maxxi di Roma. “I nostri Festival hanno anticipato in Italia l'idea della grande manifestazione di cultura internazionale e qualcuno ha superato i cinquanta anni”. Filo comune per tutti gli eventi sarà l'omaggio ai 150 anni dell'Unita': Il Festival delle Nazioni quest'anno è tutto dedicato all'Italia, UJ chiederà a tutti gli artisti italiani di eseguire una rilettura personale dell'Inno di Mameli e Spoleto, oltre al concerto finale dedicato a Verdi, ricorderà anche personaggi come Moravia, Garibaldi, Pasolini, Leopardi e il suo storico fondatore Gian Carlo Menotti.
“L’Umbria guarda avanti” prosegue la Marini “grazie al web e alle sue applicazioni con le quali sarà possibile scaricare i programmi, acquistare biglietti e ottenere informazioni sulla Regione e sui sessanta musei pubblici”.
Al termine della presentazione simpatico fuori programma dei direttori artistici su quale sia il festival più bello: Giorgio Ferrara e Renzo Arbore candidano il proprio Festival come migliore e strappano un caloroso applauso del numeroso pubblico presente. Le note di Danilo Rea e Andrea Griminelli, e il raffinato buffet curato dagli chef del ristorante San Lorenzo, hanno concluso la serata romana.


Condividi su:


Aggiungi un commento