L'Itis Foligno al G7 Ambiente per gli High School Game - Tuttoggi

L’Itis Foligno al G7 Ambiente per gli High School Game

Redazione

L’Itis Foligno al G7 Ambiente per gli High School Game

A Bologna oltre 100mila studenti da tutta Italia
Ven, 09/06/2017 - 15:24

Condividi su:


Oggi dalle 13 alle 15.30, si svolgerà a Bologna, nell’ambito del G7 Ambiente presso l’Aula Stabat Mater dell’Archiginnasio, la finale nazionale del concorso scolastico High School Game – Ambiente, che anche quest’anno ha coinvolto oltre 100.000 studenti da tutta Italia.

Il concorso scolastico nazionale è sostenuto dal programma Connect4Climate, promosso dalla Banca Mondiale e dal Ministero italiano dell’Ambiente, per diffondere tra gli studenti conoscenze e valori per la difesa dell’ambiente. Presente alla quinta edizione degli High School Game anche l’Eni per condividere con le nuove generazioni le sfide energetiche attuali.

Le tre classi vincitrici, tra le 40 finaliste, verranno premiate direttamente dal Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, che terrà un breve intervento e che consegnerà anche un premio speciale ai primi classificati: l’incontro con Papa Francesco a San Pietro.

High School Game è un concorso culturale rivolto agli studenti delle IV-V classi di circa 300 licei e istituti superiori pubblici e paritari di tutta Italia, che quest’anno ha coinvolto oltre 100.000 studenti. Il concorso scolastico nazionale è sostenuto dal programma Connect4Climate, promosso dalla Banca Mondiale e dal Ministero italiano dell’Ambiente, per diffondere tra gli studenti conoscenze e valori per la difesa dell’ambiente.

Presente alla quinta edizione degli High School Game anche l’Eniper condividere con le nuove generazioni le sfide energetiche attuali e il percorso possibile verso un futuro “low carbon”, una soluzioneper contrastare i cambiamenti climatici attraverso un nuovo modello energetico.

Le tre classi vincitrici, tra le 40 finaliste, verranno premiate direttamente dal Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, che terrà un breve intervento e che consegnerà anche un premio speciale ai primi classificati: l’incontro con Papa Francesco a San Pietro.

High School Game promuove l’educazione ambientale tra gli studenti durante la settimana di ”All4theGreen” di Bologna, stimolando la consapevolezza sulle tematiche relative al clima, con l’obiettivo di rendere i cittadini più consci e responsabili.

L’educazione ambientale e l’alfabetizzazione sui cambiamenti climatici è essenziale per le comunità e le nazioni che vogliono incrementare la propria capacità di adattamento alle nuove sfide e i pericoli che si affacciano nel futuro, in quanto consente ad ogni singolo individuo di prendere decisioni informate.In particolare, l’istruzione dei giovani studenti e della società in generale è necessaria per creare un ambiente favorevole che miri ad adottare soluzioni in grado di contrastare il cambiamento climatico.

Le regole del concorso, inserito nei Ptof delle scuole che hanno aderito, sono semplici ma impegnative. In ogni Liceo o Istituto si svolgono due sfide: una tra le quarte e una tra le quinte classi dalla quale emergeranno le quattro sezioni migliori (due del IV e due del V anno) che si sfideranno con altre classi, prima della stessa città, e successivamente, avranno accesso alle gare di livello provinciale e regionale. Le gare live sono 500 e gli studenti muniti di telecomandi, davanti a maxischermi,rispondono a diverse domande a risposta multipla mentre un software elabora in tempo reale i dati.

I quesiti sono organizzati in tre filoni tematici: cultura generale, legata al programma didattico concordato con i docenti, compresa l’attualità; educazione ambientale; sicurezza stradale. Alla finale sull’educazione ambientale partecipano 31 scuole di 13 regioni italiane.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!