Lirico Spoleto, in arrivo 6 appuntamenti con i cantanti dello Sperimentale - Tuttoggi

Lirico Spoleto, in arrivo 6 appuntamenti con i cantanti dello Sperimentale

Redazione

Lirico Spoleto, in arrivo 6 appuntamenti con i cantanti dello Sperimentale

Il Teatro Lirico Sperimentale ricorda con affetto e stima Franca Valeri, che ha collaborato con il Teatro curando la regia di Lucia di Lammermoor nel 1973.
Mar, 11/08/2020 - 09:10

Condividi su:


Lirico Spoleto, in arrivo 6 appuntamenti con i cantanti dello Sperimentale

Nonostante la pandemia, pubblico numeroso e successo per il primoappuntamento di Note Lettere dal titolo Pharmakon che ha messo insieme il veleno della vicenda di Romeo e Giulietta (secondo l’Opera di Gounoud e secondo il Bellini de I Capuleti e I Montecchi) con l’elisir del medico Dulcamara, noto ciarlatano dell’Elisir d’amore di Donizetti.

I testi magistralmente interpretati da Pietro Biondi e scelti da Andrea Tomasini (in coerenza con i brani musicali selezionati dal Maestro Mariachiara Grilli) sono, tra gli altri, di Platone, Gorgia, Bandello, Shakespeare, Machiavelli, Ariosto, Brodskij. Al pianoforte Luca Spinosa.

Secondo appuntamento previsto per martedì 18 agosto alle ore 18.45, costruito per intero sul tema delle Donne: celebri arie di donne scelte dal Maestro Mariachiara Grilli – ossiada voci di donna aventi nel canto la loro espressione musicale – che si accompagneranno a parole di donna, brani da epistolari celebri di scrittrici (tra le altre, O’Connor, Woolf e Bachmann) selezionati da Andrea Tomasini e interpretati da Loretta Bonamente. Al pianoforte Davide Finotti.

Note lettere

Il progetto Note Lettere nasce all’interno della collaborazione con il Comune di Spoleto nell’ambito della programmazione Spoleto d’estate 2020 e con le Biblioteche Carducci e Carandente, giunta alla sua quarta edizione, entrambi a Spoleto, presso lo Spazio Collicola.

L’Opera lirica è uno dei luoghi simbolo e d’identità attorno a cui si è edificata la cultura nazionale, italiana. Il percorso che Note lettere compie anche quest’anno congiunge due spazi simbolici dell’Italianità – la biblioteca e il Teatro – cercando, con un cammino a ritroso, di individuare le ascendenze letterarie “libresche” mitologiche e narrative sulla cui base i libretti e le composizioni musicali sono stati scritti, e hanno realizzato la colonna sonora della modernità. Quest’anno il tragitto che compiremo ruota attorno a due componenti legate all’immaginario collettivo.

Gli appuntamenti

Sempre presso lo Spazio Collicola e in collaborazione con il Comune di Spoleto, altri due appuntamenti, il 12 agosto alle 21.00 “Una serata all’Opera” e il 23 agosto alle 19.00 “Meraviglie dell’Opera”: due concerti lirico-vocali con programmazione musicale a cura di Mariachiara Grilli, che vedranno la partecipazione di tutti i cantanti vincitori delle ultime due edizioni del Concorso Comunità Europea per Giovani cantanti lirici; storico concorso del Teatro Lirico Sperimentale quest’anno alla sua 74ma edizione, rinomato a livello nazionale e internazionale. Al pianoforte Davide Finotti.

E ancora, altre tre Serate all’Opera “in trasferta”, con le nuove voci dall’Europa del Teatro Lirico, programmazione musicale a cura di Mariachiara Grilli.

Il 13 agosto alle 21.00, concerto a Cascia in Piazza Aldo Moro; al pianoforte Davide Finotti.

Il 14 agosto alle 21.30, i cantanti del Lirico si esibiranno presso Piazza Santa Marina di Castel-Ritaldi. Il concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Castel Ritaldi,al pianoforte Luca Spinosa.

Il 17 agosto alle 21.30, appuntamento invece a Scheggino, in Piazza Carlo Urbani. Al pianoforte Davide Finotti.

La serata, in collaborazione con il Comune di Scheggino, è parte del cartellone di iniziative gratuiteNeraviglioso, promossi dalla Proloco di Scheggino.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Infine, l Teatro Lirico Sperimentale ricorda con affetto e stima Franca Valeri, che ha collaborato con il Teatro curando la regia di Lucia di Lammermoor nel 1973. L’opera ha riscosso successo oltre che per la regia, anche per la direzione di Maurizio Rinaldi e per la convincente prestazione dei tre protagonisti, il soprano Maria Luisa Garbato, il tenore Attilio Zamperoni e il baritono Giorgio Gatti.

Si ricorda che è necessario presentarsi muniti di mascherina, almeno 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo, al fine di poter effettuare le rilevazioni previste dalle disposizioni anti Covid-19.

La Stagione e il Corso sono resi possibili grazie al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali-Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, Regione Umbria, Comune di Spoleto, Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini.

Si ringraziano per la collaborazione i Comuni di Bevagna, Montefalco, Spello e Trevi, Riano, Scheggino, Cascia, Castel Ritaldi; la Banca di Credito Cooperativo della Provincia Romana, la Fondazione Cassa di risparmio di Terni e Narni

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!