“Libertà e Responsabilità di stampa”, riflessioni su editoria e giornalismo

“Libertà e Responsabilità di stampa”, riflessioni su editoria e giornalismo

La conferenza stamda organizzata da USPI in Senato, presenti onorevoli, editori e giornalisti per un confronto in un momento molto delicato del settore

share

Ai paventati tagli, nella legge di bilancio 2019 (ora all’esame delle Commissioni del Senato), al Fondo per l’editoria, e addirittura al prospetto del suo azzeramento, l’USPI ha risposto, il 21 novembre scorso, con una Conferenza stampa nella Sala Nassiriya del Senato, trattando un tema che è tutto un programma: “Libertà e Responsabilità di stampa”.

Presenti tutti i vertici dell’Unione, il Segretario generale Francesco Saverio Vetere, il Vice Segretario Sara Cipriani, il Presidente Giorgio Zucchelli e numerosi Consiglieri.

Presenti anche parlamentari di partiti di opposizione, direttori di giornali, piccoli e medi editori. Tutti a favore del sostegno all’offerta di una informazione di qualità, libera, plurale, del territorio e delle comunità per ribadire l’essenzialità dell’intervento diretto dello Stato nel sostegno al sistema dell’informazione e lanciare un allarme sul tema della disintermediazione, che rischia di mettere fuori gioco il ruolo del giornalista.

>>> Tutti gli approfondimenti e gli intervnti sul Notiziario USPI 

share

Commenti

Stampa