Le sardine umbre hanno deciso: ritrovo sabato alle 17,30 in piazza Italia - Tuttoggi

Le sardine umbre hanno deciso: ritrovo sabato alle 17,30 in piazza Italia

Redazione

Le sardine umbre hanno deciso: ritrovo sabato alle 17,30 in piazza Italia

Decisa la manifestazione di protesta per l'arrivo di Salvini a Perugia
Mer, 20/11/2019 - 10:37

Condividi su:


Le sardine umbre hanno deciso: ritrovo sabato alle 17,30 in piazza Italia

L’appuntamento è per sabato 23 novembre alle 17,30 (inizialmente l’appuntamento era per le 17) in piazza Italia. E’ nel cuore di Perugia ce le “sardine” dell’Umbria si ritroveranno per manifestare contro Matteo Salvini, sull’esempio di quanto già avvenuto a Bologna e a Modena.

Mentre Salvini festeggerà la vittoria in Umbria alla Città d ella Domenica (ore 14,30) le sardine hanno quindi scelto il centro storico per la loro contromanifestazione. Una piazza che sperano di riempire tanto da restare stretti, appunto, come le sardine in scatola.

Qualche sardina isolata ha “nuotato” anche martedì a Terni, dove il leader della Lega ha partecipato ad una manifestazione politica in concomitanza con l’ingresso di Marco Cozza nel partito. La manifestazione di protesta non era però organizzata, visto il poco tempo a disposizione.

Proprio a Terni Salvini ha dettato i tempi alla neo governatrice Donatella Tesei, assicurando che per la manifestazione di sabato la Giunta regionale sarà pronta.


Giunta regionale, Salvini detta i tempi


E intanto le sardine, pur in ordine sparso e con qualche distinguo, si sono accordate per ritrovarsi sabato in piazza Italia a Perugia. Facendo bene attenzione a non far etichettare politicamente la manifestazione di protesta. “A Perugia circola voce che sia una manifestazione del Pd” commenta qualcuno preoccupato. E tanti altri a spiegare che invece alla protesta stanno aderendo persone di diversa fede politica, accomunate però dall’avversione ai messaggi di Salvini.


C’è anche Zaytsev tra le sardine anti Salvini


Ma dal centrodestra sono molti i commenti ironici per la forma di protesta scelta da parte di chi, soltanto un mese fa, ha pesantemente perso le elezioni.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!