La Befana vola su Perugia: tutti gli appuntamenti di oggi

La Befana vola su Perugia: tutti gli appuntamenti di oggi

Emozioni per lo spettacolare atterraggio in piazza IV Novembre: si pensa ad un appuntamento fisso


share

Dopo la spettacolare discesa della Befana Perugina dalla Torre campanaria di Palazzo dei Priori fino a Piazza IV Novembre, dove ha distribuito ai bambini 600 chili di cioccolato, aiutata dai vigili del fuoco, dall’associazione Gianluca Pennetti Pennella e dai vigili del fuoco in pensione, insieme all’associazione teatrale Il Carro di Corciano, ancora lavoro, a Perugia, per la vecchietta più amata dai piccoli

Per tutti i piccoli che vogliono conoscere la vera storia della Befana, Tieffeu la racconterà oggi con uno spettacolo divertente, a cura del Teatro di figura umbro, per la direzione artistica di Mario Mirabassi, presso la sede di via del Castellano (traversa di Corso Cavour), alle ore 17,30.

Dalle ore 16,00, sempre per i più piccoli, appassionati di scacchi, sarà possibile partecipare ai laboratori gratuiti con istruttori qualificati dell’Unichess l’Università degli Scacchi in via Mazzini. La scacchiera gigante di via Mazzini ospiterà anche il torneo giovanile di scacchi.

Sempre dalle 16 tornano le animazioni a tema nelle piazze da favola –Piazza IV Novembre, Piazza Italia, Piazza Matteotti, via Bonazzi- le stesse in cui si potranno ritirare le calze della Befana Perugina, da parte di coloro che saranno in possesso dell’apposito ticket.

Nel pomeriggio spazio alla musica con due concerti. Alle ore 17 alla Sala dei Notari, il tradizionale Concerto dell’Epifania della Filarmonica di Pretola e, alle 19,30, nella Chiesa di Santo Spirito, il Concerto di musiche corali natalizie a cura del Coro di Santo Spirito e del Gruppo polifonico Suavis Sonus, con la direzione del Maestro Andrea Burini. A cura dell’associazione Porta Eburnea.

Nel giorno dell’Epifania torna anche la tradizionale Befana del Vigile, organizzata dal Camep Club Auto e Moto d’Epoca Perugino, giunta alla sua 18esima edizione. Le auto e moto d’epoca partecipanti arriveranno in Piazza IV Novembre alle 11 per farsi ammirare da curiosi e appassionati, mentre alle ore 12 alla sala della Vaccara si terrà la consegna dell’assegno da parte del Camep alla Polizia municipale.

Infine, al Teatro Franco Bicini ospiterà la Compagnia teatrale Al Castello con la commedia brillante in tre atti “non te li puoi portare appresso”, spettacolo di George S. Kaufman e Moss Hart, per la regia di Claudio Pesaresi (ingresso unico euro 10, biglietteria online su www.teatrofrancobicini.it).

La Befana Perugina

Ma tanti bambini (ed anche i loro genitori) hanno ancora impresso lo spettacolare volo di sabato. Dopo il viaggio a bordo della sua scopa, la Befana si è affacciata prima da una finestra di Corso Vannucci per salutare i suoi piccoli fan in attesa, quindi è apparsa tra i merli di Palazzo dei Priori, alla ricerca di un modo per raggiungere la piazza, per poi finalmente scendere dalla torre e distribuire le 1300 calze offerte per l’occasione dalla Nestlé Perugina, con ben 600 kg di cioccolata.

La Befana Perugina è una tradizione che risale agli anni ‘30, quando si teneva al Teatro Morlacchi – ha spiegato Cristina Mencaroni, in rappresentanza dell’azienda dolciaria -. Poi è stata ripresa nel dopoguerra ed è stata portata avanti all’interno della nostra azienda grazie al Circolo Dipendenti Perugina e, da 15 anni, in collaborazione con l’associazione Pennetti Pennella. Quest’anno, con un atto d’orgoglio perugino, abbiamo voluto farla arrivare in centro per condividerla con tutti i cittadini e i tanti turisti”.

A dare il benvenuto dell’amministrazione a tutti i presenti in piazza sono stati lo stesso Primo cittadino, Andrea Romizi, l’assessore Cristiana Casaioli e l’assessore Edi Cicchi.

Abbiamo faticato un po’ per riuscire a portare la Befana in centro storico – ha detto il sindaco Romizi, ringraziando tutti coloro che hanno lavorato all’evento – ma alla fine, ce l’abbiamo fatta, grazie ai nostri Vigili del Fuoco e alla Perugina”.

Particolarmente soddisfatta l’assessore Casaioli che si è detta emozionata: “E’ stato uno spettacolo davvero unico per Perugia – ha detto al termine della discesa della Befana – che può certamente diventare un appuntamento fisso della nostra città. Vedere il volto di tanti bambini felici è stata davvero un’emozione”.

Fondamentale, come detto, il supporto dei vigili del fuoco, che per bocca del comandante provinciale Michele Zappia, si sono detti contenti di poter “lavorare con la Befana”, pur in mezzo ai tantissimi e ben più delicati impegni che quotidianamente sono chiamati a svolgere. Un ringraziamento a tutti è giunto anche dalla presidente dell’associazione Gianluca Pennetti Pennella, Sonia Marini, che ha ricordato anche l’appuntamento con la Befana oggi alla caserma dei vigili del fuoco.

share

Commenti

Stampa