Judo, vittoria per Spello: Tommaso Fava è Campione Italiano u21

Judo, vittoria per Spello: Tommaso Fava è Campione Italiano u21

Redazione

Judo, vittoria per Spello: Tommaso Fava è Campione Italiano u21

Lun, 22/11/2021 - 18:18

Condividi su:


Grande risultato per lo studente del liceo sportivo di Foligno

Nuovo titolo italiano per il Kodokan Samurai Spello che si conferma inesauribile fucina di talenti per il judo italiano. Stavolta ad andare a segno è stato Tommaso Fava, studente del Liceo Sportivo di Foligno, che sabato, in quel di Lido di Ostia, si è laureato Campione Italiano under 21 nella categoria dei 90kg.

Gli avversari

E pensare che il tabellone di gara di Fava era da brividi. Tommaso ha dovuto affrontare una pool con ben quattro medagliati delle precedenti edizioni dei Campionati Italiani Juniores. Invece di scoraggiarsi l’atleta spellano è salito sul tatami con concentrazione e determinazione, un mix che gli ha permesso nei momenti più difficili di avere la meglio su atleti che sulla carta godevano dei favori del pronostico. Dopo il quinto posto nella categoria degli 81kg, sempre tra gli under 21, per Fava è arrivata la consacrazione.

Le doti di Fava

Il titolo italiano non solo conferma le ottime doti che il ragazzo ha sempre mostrato ma lo proietta di diritto in una nuova dimensione, quella internazionale dove il portacolori del Kodokan Spello potrebbe stupire ancora. Fava ha portato a casa la medaglia d’oro vincendo con autorevolezza cinque incontri e dominando la finale per la medaglia più preziosa imponendo le proprie prese e il proprio judo. Con il titolo italiano è arrivata anche la promozione a cintura nera secondo dan. Il risultato di sabato non è certo frutto del caso, ma della determinazione e della costanza: “Il ragazzo – spiega il Tecnico Giulio Famà, anima del Kdk Spello insieme al fratello Giuseppe – si è allenato con continuità per sei giorni a settimana. Anche nei momenti più difficili Tommaso e i suoi compagni di squadra non hanno abbandonato i propri sogni. La sua gara è stata ineccepibile, ha tenuto testa a cinque titolati atleti ed è arrivato dove da sempre voleva arrivare: il titolo italiano. Speriamo che sia il primo di una lunga serie di successi sia a livello nazionale che internazionale”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!