Intero paese invaso dagli scarafaggi, gli abitanti lanciano l'allarme e chiedono interventi - Tuttoggi

Intero paese invaso dagli scarafaggi, gli abitanti lanciano l’allarme e chiedono interventi

Claudio Bianchini

Intero paese invaso dagli scarafaggi, gli abitanti lanciano l’allarme e chiedono interventi

Uno strano fenomeno interessa la frazione di Budino, letteralmente assalito da coleotteri
Mer, 28/08/2019 - 17:12

Condividi su:


Intero paese invaso dagli scarafaggi, gli abitanti lanciano l’allarme e chiedono interventi

Un intero paese invaso da coleotteri: scarafaggi che ricoprono interamente le facciate degli edifici, invadono terrazzi e ricoprono tettoie e davanzali, sino a finire all’interno delle abitazioni.

La situazione è davvero al limite, sembrano quasi scene di un film di fantascienza ma purtroppo è la realtà che si ritrovano a fronteggiare gli abitanti della zona di Budino e – seppure in maniera meno drammatica – della vicina frazione di Cave.

L’allarme si è intensificato in questi tre giorni e già questa mattina alcuni cittadini si sono recati presso i competenti uffici della Usl2 con alcuni esemplari dei coleotteri, ma occorre ancora del tempo per avere delle risposte precise.

Stando alle prime ricostruzioni del fenomeno, questi scarafaggi sarebbero attratti dalla luce, ma compaiono al calare del sole per poi sparire prima che si faccia giorno.

Dovrebbero provenire dai campi e non dalle fognature e qualcuno ipotizza che siano legati in qualche modo alla coltivazione dei girasoli o a legna in putrefazione.

Qualcuno sui social ha anche provato ad individuare di cosa si tratti nello specifico ma non sono stati ancora ottenuti riscontri scientifici.

Intanto qualcuno ha provato ad utilizzare degli appositi prodotti che – ad ogni modo – non riescono a risolvere il problema ma solo a ridurlo in parte.

Il fenomeno interessa quasi tutti gli edifici del paese – fanno sapere gli abitanti – e non solo quelli più vicini alle aree coltivate.

In attesa di capire meglio questa assurda situazione e – soprattutto – di avere risposte che possano permettere interventi risolutivi, gli abitanti della zona si apprestano a passare un’altra nottata da incubo.

>>> Guarda tutte le foto

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!