Inseguimento per le strade di Foligno, Carabinieri arrestano 2 ladre - Tuttoggi

Inseguimento per le strade di Foligno, Carabinieri arrestano 2 ladre

Redazione

Inseguimento per le strade di Foligno, Carabinieri arrestano 2 ladre

Raggiunte ad un semaforo e bloccate / Nell'auto generi alimentari e abbigliamento per un valore di 500 euro
Lun, 16/02/2015 - 10:13

Condividi su:


Inseguimento per le strade di Foligno, Carabinieri arrestano 2 ladre

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Foligno hanno arrestato a Foligno due donne dopo che avevano commesso diversi furti nel corso della serata.  Sono quasi le 18:30 quando il gestore di un noto supermercato del centro di Foligno telefona al “112” per richiedere l’intervento dell’Arma poiché ha notato due distinte signore che stanno occultando alcuni generi alimentari nelle borse. Arrivate alle casse le due donne pagano solo parte degli alimenti prelevati, nascondendo gli altri, e per tale motivo vengono prontamente fermate per un controllo della merce.

Alla richiesta di verifica dello scontrino la ragazza più giovane subito si allontana ignorando completamente il gestore del negozio, mentre l’altra donna rimane in silenzio ferma con la merce. Trascorrono pochi istanti e l’amica appena uscita si presenta davanti all’ingresso del supermercato a bordo di un’auto con il motore acceso, basta uno sguardo ed anche la seconda donna la raggiunge di corsa e sale in auto con la refurtiva. L’auto, una familiare di colore bianco, parte a tutta velocità dal piazzale del magazzino e si dirige verso la zona sud di Foligno.

La partenza a tutta velocità viene subito rilevata da una gazzella del Nucleo Radiomobile che nel frattempo stava raggiungendo il supermercato, che immediatamente si pone all’inseguimento delle due ladre. Ma, nonostante alcune intimazioni a fermarsi anche con l’uso delle sirene, il veicolo non accenna nemmeno a rallentare e prosegue la sua corsa per alcuni chilometri finché non deve fermarsi in coda ad altri veicoli di fronte ad un semaforo della zona industriale di Foligno. A questo punto i militari raggiungono l’auto a piedi ed intimano nuovamente alle due donne di scendere dal mezzo, ma nonostante tutto la conducente accenna ancora ad un tentativo di fuga, che però viene prontamente bloccato dal militare che nella concitazione riesce a raggiungere, non senza difficoltà, l’accensione dell’auto ed a spegnere il motore.

A questo punto le donne vengono controllate e nel veicolo si rinvengono i generi alimentari rubati pochi minuti prima al supermercato ma non solo, perché i Carabinieri nel corso della perquisizione dell’auto rinvengono anche numerosi capi di vestiario riconducibili a quattro noti negozi della zona industriale sud di Foligno. Si tratta di abbigliamento e capi di intimo, che poi risulteranno rubati sempre nel pomeriggio, per un valore di circa 500 euro.

A questo punto le due donne di 33 e 45 anni, entrambe di nazionalità Albanese sebbene residenti a Foligno, vengono dichiarate in arresto per Furto aggravato continuato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. La merce viene restituita ai legittimi proprietari e le due amiche, dopo la fuga alla “Telma e Luise”, vengono sottoposte al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. All’indomani le due arrestate vengono condotte davanti al Tribunale di Spoleto ed il giudice, accogliendo la richiesta di patteggiamento, le condanna alla pena di mesi quattro di reclusione ed euro 600 di multa.


Condividi su:


Aggiungi un commento