Incidente sul Gran Sasso, ferito medico perugino

Incidente sul Gran Sasso, ferito medico perugino

L’uomo è caduto per una decina di metri mentre era in cordata


share

Un medico perugino si trova ricoverato all’ospedale di Teramo per le ferite riportate domenica dopo una caduta mentre era impegnato in una scalata sulla parete est del Corco Piccolo del Gran Sasso insieme ad un amico.

Il medico perugino era in cordata e saliva per primo, scivolando in un punto della  “Via a Destra della Crepa” e cadendo per una decina di metri. Nell’impatto con la roccia si è procurato una ferita ad una gamba, tanto da non poter scendere da solo. E’ stato quindi richiesto l’intervento dell’elisoccorso per il trasferimento all’ospedale di Teramo, con gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico che lo hanno raggiunto in parete, per issarlo sulla barella.

In un secondo momento è stato poi recuperato dall’elicottero il compagno di cordata, rimasto illeso.

share

Commenti

Stampa