Incendio Guardea, fuliggine fino a Orte | Ipotesi dolo - Video - Tuttoggi

Incendio Guardea, fuliggine fino a Orte | Ipotesi dolo – Video

Luca Biribanti

Incendio Guardea, fuliggine fino a Orte | Ipotesi dolo – Video

Mar, 02/08/2022 - 10:12

Condividi su:


Incendio Guardea, fiamme per tutta la notte. Stamattina nuovi lanci di Canadair. Appello delle istituzioni "Troppi curiosi, basta"

L’incendio di Guardea è ancora attivo e le operazioni di spegnimento da parte dei Vigili del fuoco sono proseguite per tutta la notte e andranno avanti per tutta la giornata di oggi 2 agosto.
Sul posto da ieri pomeriggio ininterrottamente stanno operando 5 squadre di Vigili del fuoco, il DOS e, da stamattina alle 7, un canadair.

Incendio Guardea, fuliggine fino a Orte

Le dimensioni dell’incendio hanno destato da subito grande preoccupazione perché le fiamme sono arrivate a lambire abitazioni e strutture ricettive, circostanza che ha determinato la scelta dell’evacuazione di più persone. Intanto, per avere un’idea della vastità dell’incendio, la Protezione Civile di Orte, che sta monitorando lo sviluppo degli eventi, scrive dal suo canale social ufficiale “In queste ore il nostro territorio è soggetto a cadute di fuliggine e cenere proveniente da un vasto incendio divampato in Umbria, precisamente nei pressi di Guardea e Lugnano che, dalle ore 14 circa, sta colpendo i territori in maniera molto pericolosa. Una nostra squadra questo pomeriggio ha monitorato la colonna di fumo che a causa del vento si spostava sui nostri territori”.

Ipotesi dolo

Da una prima analisi in loco da parte delle autorità (lo stesso sindaco di Guardea, Giampiero Lattanzi, da ieri era a pochi metri dal fronte del fuoco per assistere alle operazioni di spegnimento e prestare aiuto ai cittadini, ndr) non si esclude l’ipotesi dolo. In particolare è stato osservato che l’incendio è stato appiccato in due punti distinti definiti ‘strategici’, perché difficili da raggiungere. Saranno le indagini delle autorità preposte a chiarire se l’incendio sia stato originato dalla mano dell’uomo.

Incendio Guardea, appello “No curiosi”

La vastità dell’incendio sta attirando molti curiosi che si recano anche nei luoghi dove stanno operando i Vigili del fuoco, il personale dell’Afor e della Protezione Civile, pertanto le istituzioni, su richiesta del personale impegnato nello spegnimento dell’incendio, si appellano al buon senso dei ‘curiosi’, invitandoli a non intralciare il lavoro di chi sta combattendo ‘al fronte’ del fuoco. Il fenomeno in alcuni momenti è stato particolarmente fastidioso, pertanto, ricordano le istituzioni, si potrebbe ricorrere anche all’intervento delle forze dell’ordine.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!