Incendi dolosi a San Bartolomeo dei Fossi, telecamere incastrano 83enne

Incendi dolosi a San Bartolomeo dei Fossi, telecamere incastrano 83enne

I fatti risalgono allo scorso luglio lungo la Sp 142 di Castel Rigone, dopo 4 mesi di indagini i carabinieri forestali denunciano un anziano perugino

share

Al termine di una intensa indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Perugia, i carabinieri forestali hanno individuato e denunciato il responsabile di due incendi boschivi risalenti allo scorso luglio, appiccati a breve distanza l’uno dall’altro lungo la Strada Provinciale 142 di Castel Rigone, a San Bartolomeo dei Fossi (Umbertide).

In entrambi i casi il fuoco era stato acceso a bordo strada con l’intento di fare sviluppare le fiamme sul bosco limitrofo, e soltanto il tempestivo intervento dei vigili del fuoco aveva scongiurato tale pericolo. Grazie ad alcune immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza gli uomini del Nucleo forestale, in collaborazione con i colleghi di Umbertide, hanno accertato che l’autore degli incendi era un uomo a bordo della sua automobile. Proprio da quest’ultima è stato possibile rintracciare il suo proprietario, un 83enne residente a Perugia e già deferito in altre due circostanze per reati analoghi. In questi giorni i forestali gli hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

share

Commenti

Stampa