IMMORTALITÀ PRET À PORTER, DALL'AUTOMA ALL'UOMO BIONICO - Tuttoggi

IMMORTALITÀ PRET À PORTER, DALL'AUTOMA ALL'UOMO BIONICO

Redazione

IMMORTALITÀ PRET À PORTER, DALL'AUTOMA ALL'UOMO BIONICO

Dom, 03/04/2011 - 20:16

Condividi su:


Diventeremo immortali? E' il sogno o l'incubo che l'uomo insegue da sempre. Attraverso tecnologie sofisticate, l’intelligenza umana sta acquisendo la potenzialità di intervenire, di incidere sulla struttura intima dell’uomo un tempo considerata immodificabile e ogni giorno propone nuovi progressi. Tramite queste scoperte l’uomo riuscirà ben presto a trasformare biologicamente se stesso, acquisendo la forma che vorrà realizzare. Anche nel campo della durata della vita le recenti conquiste ci portano a prevedere che nel giro di 50-100 anni si potrà allungare la vita sino a periodi oggi impensabili. I campi di ricerca per questa “semi-immortalità” sono:
1. prevedere la comparsa di malattia e curarle con tempestività,
2. impedire l'invecchiamento fisico e mentale agendo direttamente sul sistema genetico,
3. migliorare la tecniche di sostituzione degli organi umani mediante trapianti sempre più sicuri e organi artificiali “biologici”.
Di questo e di altro ancora si parlerà nella lezione dell'Università della Terza Età di Spoleto a cura del dott. Maurizio Gallinaro e dell’arch. Moreno Orazi.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!