Il Pd di Foligno soddisfatto per la nomina di Barberini - Tuttoggi

Il Pd di Foligno soddisfatto per la nomina di Barberini

Redazione

Il Pd di Foligno soddisfatto per la nomina di Barberini

Analisi del voto della segretaria Patrizia Epifani
Mer, 24/06/2015 - 17:41

Condividi su:


L’assemblea del Partito Democratico di Foligno si è riunita per analizzare il quadro politico emerso dalle elezioni regionali del 31 maggio scorso, approvare il bilancio 2014 ed eleggere il nuovo presidente.

Il Pd – si legge nella nota stampa – è il primo partito della città con il 36,86% dei voti espressi, guadagnando quattro punti percentuali in più rispetto alle comunali dello scorso anno. In Umbria, il Pd si è attestato al 35,76%, il Movimento 5 Stelle al 14,55%, la Lega Nord al 13,99% e Forza Italia al 8,53%. La coalizione di Centrosinistra ha vinto le elezioni con il 42,78% dei voti, mentre il centrodestra si è fermato al 39,27%. Ma se i dati parlano di vittoria, indicano anche diversi segnali di malessere. A cominciare dall’astensionismo e dalla diminuzione del tasso delle preferenze: a Foligno hanno votato il 53,85% degli aventi diritto, in Umbria il 55,42%. Non c’è stato un crollo come in Emilia Romagna nel 2014, ma molti elementi di preoccupazione dovuti a un quadro di generale difficoltà sociale ed economica.

In questo quadro – prosegue il comunicato – Patrizia Epifani, segretaria comunale del Pd, ha evidenziato la necessità di recuperare una dimensione popolare e condivisa di partito. Un partito plurale e partecipato da cittadini, iscritti e amministratori, che torni a stare tra la gente tutto l’anno. Un partito che crede nel lavoro dei circoli, visti non solo come spazi per l’organizzazione di eventi elettorali, ma come luoghi di partecipazione consapevole in grado di fare scelte complesse politiche e amministrative.

Nel corso dell’assemblea, è stata ribadita la necessità di portare avanti l’azione politica puntando, in particolare, sui seguenti temi: lavoro, occupazione, pensioni, scuola, legalità.

Durante la riunione – è scritto nella nota – è stato approvato il bilancio 2014 del partito, il quale si presenta in equilibrio e capace di liberare risorse per sostenere le attività istituzionali del partito, ed eletto Massimo Capodimonte come nuovo presidente dell’assemblea.

Grande soddisfazione è stata espressa per la nomina di Luca Barberini, quale espressione del territorio folignate, ad assessore regionale a Coesione sociale, Welfare e tutela della salute, un incarico di grande importanza che assume un rilievo strategico, soprattutto in questo particolare momento storico.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!