Il Cassero chiude il Gareggiare dei Convivi 2014 - Tuttoggi

Il Cassero chiude il Gareggiare dei Convivi 2014

Claudio Bianchini

Il Cassero chiude il Gareggiare dei Convivi 2014

Venerdì a Palazzo Candiotti si scoprirà il vincitore / Salta la sfida finale di febbraio
Mer, 10/09/2014 - 16:07

Condividi su:


Il rione Cassero ha concluso alla grande la seconda fase del Gareggiare dei Convivi 2014 con il meraviglioso “Desinar nel Giardino all’Italiana”.

Il banchetto è stato proposto all’auditorium Santa Caterina trasformato per l’occasione in una splendida sala del palazzo di Giovan Battista Gentili. Il presidente Domenico Metelli, accompagnato dalla bellissima Chiara Alunni, i giurati e gli ospiti sono stati accolti da grandi trionfi floreali che hanno sottolineato con eleganza il modello decorativo barocco degli spazi verdi delle sontuose dimore delle nobili famiglie.

Lara Cerbini, che ha ideato e curato l’intero banchetto, ha scelto come tema il susseguirsi delle stagioni scandite dai quattro serviti di credenza e di cucina. La mutevolezza delle stagioni simboleggia appunto il cambiamento delle cose nel corso della vita. I grandi apparati scenici hanno ritratto angoli di giardini come quello di Boboli e l’orto botanico di Padova e sono stati dipinti alla maniera tipicamente barocca degli apparati effimeri.

Il giardino ed i maestosi trionfi floreali sono stati realizzati da Francesco e Feliciana Cerbini, Rosella Trombetti e Luciana Ferranti. I fiori di stagione sono stati raccolti nella Rocca di Aiello di Camerino grazie alla collaborazione della contessa Vitalizi Sacconi. Nella grande credenza gli argenti di una collezione privata con pezzi autentici del 1550 e del 1620 e le ceramiche artistiche di Deruta del maestro Pasquarelli.

Gli intermezzi teatrali hanno narrato le vicende d’amore di ninfe e divinità, mentre il misterioso narratore, interpretato dal bravissimo Graziano Sirci, ha guidato i commensali in questo viaggio ricco di ‘maraviglie’ . Suggestivo anche il balletto del mito di Leda e il Cigno eseguito da Yuri Fortini ed Arianna Lini. L’Accademia Armonica ensamble vocale strumentale ha deliziato il pubblico con melodie rinascimentali.

Gli straordinari piatti proposti da Maria Luisa Scolastra sono stati realizzati su ricette dei migliori scalchi secenteschi. L’intero banchetto è stato curato da Lara Cerbini, responsabile della commissione artistica rionale, e dal suo nutrito staff.

Primo servito di credenza: Lingua di vitello con pepe, garofani, malvasia, cinnamomo, condita e regalata di insalata cotta. Melloni, fichi e prugne serviti con neve sotto, canella et anisi. Capi di latte regalati con di fiori e bianco mangiare alla spagnuola regalato di zucchero et mostaccioli.

Primo servito di cucina: Pasticcio pieno di polpa di vitello, latticini, uccelletti fatto in forma di cigno in un laghetto dorato fatto di zucca bollita con panna di latte, ova fresche, limone e noce moscata.

Secondo servito di cucina: Pernigoncelli arrosto serviti sopra con salsa reale, cervelli con pepe e canella e regalato tutto di uva confettata e visciole con zucchero.

Secondo servito di credenza: Torta di peri s ettembrini. Pignoli cresciuti in acqua di fiori, regalati di mandorle perlate con zucchero sopra e acqua rosa. Latte miele. Ricotte grasse con schiumette e regalate di cotognata.

Ed ora non resta che attendere il verdetto della giuria di venerdì 12 settembre, alle ore 19 nel Salone d’Onore di Palazzo Candiotti, per conoscere il nome del rione vincitore dell’edizione 2014 del Gareggiare dei Convivi.

FOTOSERVIZIO REALIZZATO DA VANESSA RAIOLA

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!