I musei di Foligno si mettono in rete / Portale unico per i gioielli d'arte della città - Tuttoggi

I musei di Foligno si mettono in rete / Portale unico per i gioielli d'arte della città

Redazione

I musei di Foligno si mettono in rete / Portale unico per i gioielli d'arte della città

Sab, 01/02/2014 - 08:00

Condividi su:


Si chiama “Folignomusei” e sarà on line a fine febbraio, è il nuovo sito internet dedicato al circuito museale cittadino, nel quale sarà possibile trovare informazioni dettagliate sulle principali attrazioni culturali della città, come Palazzo Trinci, l’oratorio della Nunziatella, il museo archeologico di Colfiorito, il Museo della Stampa.

Sponsor d'eccezione – L’iniziativa – promossa dal Comune, con il contributo della multinazionale Weber Saint-Gobain – è stata presentata in una conferenza stampa proprio a Palazzo Trinci, alla quale sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco di Foligno Nando Mismetti, l’assessore alla cultura Elisabetta Piccolotti, il direttore generale di Weber Saint-Gobain Alessio Civollani e Giovanni Simoncelli account manager di Ecobyte Tecnology, la società di comunicazione che ha realizzato il sito web.

Multilingue e social network – L’idea del nuovo portale – disponibile in più lingue, facilmente accessibile anche attraverso applicazioni mobili e integrato con i social network – è quella di mettere a sistema tutti i musei presenti a Foligno, consentendo a ogni realtà di mantenere la propria individualità. Saranno disponibili descrizioni testuali, immagini e video delle strutture e delle singole opere.

Altri musei in rete – Protagonisti principali saranno i musei comunali, in particolare Palazzo Trinci, ma con possibilità di trovare informazioni anche sulle altre realtà museali di Foligno come il Centro italiano di arte contemporanea, il museo capitolare diocesano, l’ex chiesa dell’Annunziata.

Soddisfatto Mismetti – “Foligno – ha detto Mismetti – ha un circuito culturale straordinario, che le nuove tecnologie possono aiutarci a valorizzare facendo fare un passo in avanti alla nostra città sul fronte della promozione turistica. È un’iniziativa che guarda al futuro, realizzata grazie a un nuovo rapporto tra pubblico e privato, per la quale ringrazio la multinazionale Weber Saint-Gobain”.

Piccolotti, 'ne avevamo bisogno' – L’assessore Piccolotti, ha parlato di “momento di grande soddisfazione, perché questo sito è uno strumento di cui avevamo bisogno da tempo per comunicare al mondo la bellezza della nostra città” ed evidenziato che “nei prossimi tempi potrà essere sviluppato con ulteriori funzionalità”.
Il sito verrà aggiornato in tempo reale da operatori di Coopculture Umbria, società che gestisce Palazzo Trinci, appositamente formati.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!