I Musei di Foligno finiscono on-line - Tuttoggi

I Musei di Foligno finiscono on-line

Redazione

I Musei di Foligno finiscono on-line

Nel portale www.museifoligno.it tutte le bellezze del 'centro del mondo' in rete
Gio, 30/10/2014 - 17:56

Condividi su:


E’ in rete il nuovo sito dedicato ai musei di Foligno (www.museifoligno.it) realizzato dal Comune di Foligno, con l’apporto di Weber-Saint Gobain.

All’interno della struttura del portale sono compresi nove musei: Palazzo Trinci, Museo della Stampa, Museo Archeologico di Colfiorito, Museo naturalistico del Parco di Colfiorito, Oratorio della Nunziatella, Ciac (Centro italiano di arte contemporanea), Museo capitolare diocesano, Ciac–Santissima Annunziata.

Ogni museo ha una sua pagina esplicativa, con una scheda storica, gli orari di apertura, il costo dei biglietti d’ingresso (che possono comprendere anche la visita in più strutture), le foto più significative del museo preso in esame. Le pagine del sito sono proposte, oltre che in italiano, anche in inglese e tedesco.

Rita Barbetti, vicesindaco di Foligno con delega alla cultura, ha sottolineato che “questo contenitore presenta i nostri musei in una versione aggiornata e dalla grafica indovinata. E’ un modo per favorire la promozione delle nostre bellezze nella direzione di incentivare la presenza dei visitatori nella nostra città”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!