Gubbio ricomincia dal Teatro Romano, 31 spettacoli per l'estate 2021 - Tuttoggi

Gubbio ricomincia dal Teatro Romano, 31 spettacoli per l’estate 2021

Redazione

Gubbio ricomincia dal Teatro Romano, 31 spettacoli per l’estate 2021

Gio, 17/06/2021 - 13:20

Condividi su:


Presentato stamattina il calendario con danza, prosa e concerti | Stiratri “Grande sforzo per mettere insieme un cartellone ricco e di qualità, all’insegna della voglia di tornare alla vita”

Trentuno spettacoli, a partire dall’11 luglio e fino al 22 di agosto, tra musica, prosa, danza e opera: la 60° stagione estiva del Teatro Romano di Gubbio regala probabilmente alla città il più alto numero di serate di sempre, nella consapevolezza delle gestioni organizzative non semplici per i protocolli anti Covid, ma anche nella certezza che un vero rilancio non possa che partire da qui, in una cornice unica e iconica.

L’estate 2021 arriva dopo un inverno difficile, complesso, faticoso, ma grazie alla ferma volontà dell’amministrazione e alla preziosa collaborazione con il mondo, anche locale, della cultura e dell’associazionismo, che ha consentito l’elaborazione di un programma ampio e di qualità, per ripartire dal Teatro Romano, luogo per eccellenza degli spettacoli estivi.

A calcare le antiche pietre del Teatro, come è stato illustrato stamattina (17 giugno) nella conferenza stampa di presentazione della stagione, tornano danza, lirica, spettacoli per bambini e famiglie, prosa (con protagonisti di eccellenza come Ettore Bassi e Franco Oppini), teatro classico e musica con, tra gli altri, Sara Jane Ceccarelli, Lorenzo Cannelli, Paolo Brancaleoni, i giovani talenti del Gubbstock Rock Festival e, il 19 agosto, il ritmo trascinante e imperdibile degli Extraliscio.

Nel corso della conferenza stampa il sindaco Filippo Stirati ha sottolineato “il grande sforzo fatto per mettere insieme questo cartellone così ricco, al fine di dare un grande sprint alla ripresa turistica ed economica della città ma anche risposte al bisogno degli eugubini di tornare alla socialità e alla gestione ‘normale’ di relazioni e rapporti”.

Anche l’assessore alla Cultura Giovanna Uccellani ha ringraziato funzionari comunali, associazioni e artisti coinvolti “per un lavoro iniziato a febbraio, in totale emergenza pandemica, quando l’estate sembrava piena di punti interrogativi. Abbiamo fatto un lavoro di squadra mettendo in campo una sinergia che ci ha dato la forza per metterci in gioco e costruire un calendario di alta qualità. Sostenere la cultura e venire a teatro è il modo più giusto per ricominciare”.

All’appuntamento era presente anche la responsabile dell’area archeologica di Gubbio Ilaria Venanzoni, che ha ringraziato il Comune per la collaborazione e per “il prezioso focus che questo ricco calendario di eventi porterà sul Teatro Romano, una realtà che dirigo con grande orgoglio e gioia, e che questa 60° stagione di spettacoli contribuirà ulteriormente a mettere in evidenza come merita”.

Il calendario definitivo degli spettacoli sarà disponibile a partire da domani (18 giugno) sul sito www.ilikegubbio.com e sul portale istituzionale del Comune di Gubbio.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!