Serie D, Gubbio in paradiso, la vittoria sul Foligno vale la Lega Pro - Tuttoggi

Serie D, Gubbio in paradiso, la vittoria sul Foligno vale la Lega Pro

Davide Baccarini

Serie D, Gubbio in paradiso, la vittoria sul Foligno vale la Lega Pro

Decisive la rete di Degrassi al 20' e la clamorosa sconfitta del Gavorrano a Sansepolcro | La promozione arriva con tre giornate d'anticipo
Dom, 24/04/2016 - 11:57

Condividi su:


Il Gubbio Calcio torna ufficialmente in Lega Pro. Sono bastati un gol di Degrassi al 20′ e la clamorosa sconfitta per 3-0 del Gavorrano a Sansepolcro, per far esplodere la festa del “Barbetti”. Nonostante l’orgoglio del Foligno, che non ha certo reso così scontata la vittoria, il Gubbio si è dimostrato ancora una volta la squadra più forte del girone E, gestendo il gol di vantaggio per tutto il match e senza rinunciare ad attaccare. I rossoblu, dunque, con un ruolino mostruoso di 13 vittorie nelle ultime 15 gare, vincono il campionato con 68 punti (contro i 61 del Gavorrano) e ben tre giornate d’anticipo.

————–

“Barbetti” in delirio, risuonano le note di “We are the champions”. Anche la curva del Foligno applaude al ritorno meritato dei rossoblu in Lega Pro.

95′ – E’ finita al “Barbetti”! Il Gubbio è ufficialmente promosso in Lega Pro

90′ – Sulle gradinate del “Barbetti” già si festeggia. Mancano 4 minuti di recupero

86′ – Sansepolcro 3 – Gavorrano 0

Classifica provvisoria: Gubbio 68, Gavorrano 61 (Gubbio virtualmente in Lega Pro)

83′ – Botta di Croce che sfiora il palo

79′ – Miracolo di Farroni su tiro di Zuppardo, ma l’attaccante rossoblu era in fuorigioco

74′ – Botta di Keqi, Volpe non trattiene e sul pallone si avventa Gentile. Il portiere degli eugubini è bravo a rimediare allontanando la palla

71′ – Tentativo al volo di Ferri Marini che tenta l’eurogol ma non impatta il pallone

70′ – Sansepolcro 2 – Gavorrano 0

Classifica provvisoria: Gubbio 68, Gavorrano 61 (Gubbio virtualmente in Lega Pro)

65′ – Occasione Foligno con Balistreri che, davanti al portiere, colpisce male un ottimo assist dalla destra mandando alle stelle

60′ – Ritmi molto bassi in questo inizio di ripresa, il Gubbio vuole gestire il vantaggio ma non rinuncia ad attaccare

55′ – Botte e proteste, giallo a Ferri Marini

46′ – Fallaccio di D’Aiello su Conti, stavolta il centrocampista del Foligno si prende il giallo

Cominciato il secondo tempo

———–

46′ – Fine primo tempo, scintille in campo negli ultimi minuti di gioco

44′ – Espulso il tecnico del Gubbio Magi per proteste. L’allenatore infuriato per una gomitata di D’Aiello su Conti non segnalata dall’arbitro

40′ – Conclusione di Ferretti, Farroni la prende ancora

31′ – Il primo calcio d’angolo del Foligno arriva a mezz’ora inoltrata, il Gubbio ne ha già battuti 5

30′ – Ancora Zuppardo al tiro, Farroni c’è. Il Gubbio sembra già  aver fatto sua la partita anche se il campo scivoloso per la pioggia non facilita il gioco

29′ – Colpo di testa di Zuppardo, Farroni compie un vero miracolo di piede ed evita il 2-0

Sansepolcro 2 – Gavorrano 0

Classifica provvisoria: Gubbio 68, Gavorrano 61 (Gubbio virtualmente in Lega Pro)

20′ – Vantaggio Gubbio! Il tiro di Degrassi deviato assume uno strana traiettoria che si infila sotto l’incrocio

Sansepolcro 1 – Gavorrano 0

Classifica provvisoria: Gubbio 66, Gavorrano 61

1′ – Match iniziato al “Barbetti”. Coreografia della curva rossoblu con Gubbio sullo sfondo e la scritta “A tua difesa”

Formazioni ufficiali

Gubbio: Volpe, Bouhali, Marini, Di Maio, Degrassi, Croce, Romano, Conti, Ferri Marini, Zuppardo, Ferretti

Città di Foligno: Farroni, Arboleda, D’Aiello, Gennari, Gentile, Cicerello, D’Allocco, Ubaldi, Napolano, Balistreri, Di Paola

————–

E’ una partita dai mille significati quella che andrà di scena oggi al “Barbetti” per la 32^ giornata (la terz’ultima) del girone E di serie D. Oltre ad essere un “derby” da sempre infuocato, il match di oggi potrebbe infatti portare il Gubbio (Gavorrano permettendo) alla promozione in Lega Pro e il Città di Foligno, che in caso di vittoria avrebbe la possibilità di riaprire clamorosamente il campionato, a ridosso di una insperata zona playoff.

Il caso della presunta combine – La vigilia della partita, in questi giorni, ha vissuto anche momenti di alta tensione fra le due società, con il presunto tentativo di combine denunciato dal “falchetto” Balistreri (ex rossoblu da dicembre), dopo una telefonata che l’attaccante avrebbe ricevuto direttamente da un dirigente del Gubbio. Queste le parole della società di Sauro Notari, all’indomani del “giallo” sbandierato dalla stampa:

Nei giorni scorsi, l’A.S. Gubbio, come di consueto, ha predisposto bonifici bancari sia in favore dei calciatori tuttora in forza alla squadra eugubina, sia a favore di 4 ex tesserati rossoblu (…) che non erano ancora stati completamente saldati di tutti i rimborsi pattuiti (…) Si precisa che Balistreri aveva già più volte chiamato per sollecitare il pagamento. La segreteria rossoblu ha quindi telefonato a ciascuno degli interessati per informarli del bonifico che sarebbe stato effettuato. Tre di loro hanno ringraziato caldamente la società eugubina, Balistreri ha invece preso tempo. Poco dopo Balistreri ha richiamato il delegato di segreteria, mettendola in comunicazione con un dirigente del Foligno Calcio, il quale ha formulato delle rimostranze. A quel punto la telefonata è terminata. Il presidente Sauro Notari, informato dell’accaduto ha deciso di bloccare il bonifico a favore di Balistreri. Questo il reale svolgimento dei fatti, per cui le notizie scandalistiche e fuorvianti apparse su alcuni organi di informazione appaiono come evidenti distorsioni e strumentalizzazioni, ispirate a finalità non chiare, soprattutto per la concomitanza, del tutto occasionale, tra i fatti e la vigilia della gara Gubbio-Foligno (…)

Anche il Città di Foligno, che ha denunciato il fatto alla Procura Federale, ha risposto alle dichiarazioni del Gubbio tramite le parole del direttore generale Luigi Volume:

In merito alla vicenda della nostra segnalazione alla Procura Federale, mi sento di dire che, secondo me, da parte della Società del Gubbio eticamente è stato commesso un errore a pochi giorni da una partita così importante. Balistreri è stato un professionista e mi ha avvisato: io ho ritenuto opportuno avvisare la Procura Federale. Abbiamo fatto il nostro con professionalità, seguendo i codici e le regole con cui veniamo formati, e non abbiamo nulla da temere. La Procura farà la sue indagini e verificherà l’accaduto. Andiamo a Gubbio a testa altissima

Qui Gubbio – La marcia trionfale del Gubbio (10 vittorie e 1 pareggio, +4 dalla seconda a 3 giornate dalla fine) dura ormai dal 17 gennaio scorso, data a cui risale l’ultima sconfitta, proprio in casa del Gavorrano. Oggi, solo in caso di sconfitta dei toscani (ospiti a Sansepolcro) e vittoria dei rossoblu, al “Barbetti” si festeggerebbe il ritorno in Lega Pro, ad un anno di distanza dal clamoroso “ripescaggio mancato”  per i fatti di “Dirty Soccer”. Mister Magi Dovrebbe optare per il consueto 4-3-3 con Volpe in porta, Bouhali, Marini, Di Maio e Degrassi sulla linea difensiva. In mezzo al campo spazio a Croce, Romano e Conti (in alternativa Cuccia) mentre in attacco, oltre a Ferri Marini e Ferretti, ci sarà uno tra Zuppardo e Crocetti (con il primo in pole).

Qui Foligno – Con i problemi societari sullo sfondo il Città di Foligno, sfatata la possibilità di non scendere in campo paventata da Volume in settimana, si è preparato al match per recitare il ruolo di “guastafeste”. Mister Imbimbo, ancora imbattuto in stagione (2 vittorie e 4 pareggi) dovrebbe confermare il “suo” 4-3-1-2., confermando molti degli interpreti visti col Poggibonsi. Tra i pali, dunque, ci sarà Farroni. I quattro di difesa dovrebbero essere Arboleda, D’Aiello (che sostituirebbe Fapperdue), Gennari e Gentile. A centrocampo agiranno Keqi, D’Allocco e Ubaldi. Napolano farà da supporto alle due punte Balistreri-Di Paola. Montanari, Job e Fiordiani fuori rosa.

La cronaca live del match (e gli aggiornamenti da Sansepolcro per la partita del Gavorrano) sarà trasmessa in diretta a partire dalle 15.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!