Guarito dal Coronavirus, trasferito a Foligno: Usl e Regione spiegano

Guarito dal Coronavirus, trasferito a Foligno: Usl e Regione spiegano

Redazione

Guarito dal Coronavirus, trasferito a Foligno: Usl e Regione spiegano

Regione Usl spiegano: "Il paziente, pur non essendo più positivo, risulterà tra i ricoverati Covid fino al momento del trasferimento in una struttura riabilitativa non ospedaliera"
Sab, 20/06/2020 - 23:23

Condividi su:


Guarito dal Coronavirus, trasferito a Foligno: Usl e Regione spiegano

I dati relativi al Coronavirus in Umbria che compaiono sulla dashboard regionale non smettono di far discutere. Nella giornata di sabato 20 giugno, infatti, compare un nuovo ricoverato all’ospedale di Foligno, in terapia intensiva. Ma in realtà la persona in questione non è più da tempo positiva al Covid-19 e risulta ricoverata al San Giovanni Battista per complicanze insorte a causa del virus.

A precisare la situazione sono la Regione Umbria e l’azienda sanitaria Usl Umbria 2 in una nota congiunta. Dove appunto si spiega che “il paziente attualmente ricoverato nell’ospedale di Foligno è un paziente negativizzato al virus da oltre un mese“.

A Foligno no pazienti con Coronavirus

Pertanto, l’ospedale di Foligno non ospita un paziente positivo, ma solo con postumi clinici dell’infezione e quindi trattabile in un ospedale Covid free com’è al momento il “San Giovanni Battista”.

La Direzione regionale sottolinea che si tratta di un paziente precedentemente ricoverato nell’ospedale di Pantalla la cui guarigione dal virus è stata confermata dal risultato negativo di due tamponi, ma che ha manifestato dei sintomi cardiocircolatori per i quali i medici hanno ritenuto di trasferirlo nell’ospedale di Perugia. Dopo le prime cure i medici di Perugia, viste le condizioni di repentina ripresa, hanno disposto il trasferimento nell’ospedale di Foligno, città in cui il paziente risiede.

Il paziente, pur non essendo più positivo, risulterà tra i ricoverati Covid fino al momento del trasferimento in una struttura riabilitativa non ospedaliera.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!