Gualdo Tadino diventa “La Fabbrica delle Idee”, i cittadini assoluti protagonisti

Gualdo Tadino diventa “La Fabbrica delle Idee”, i cittadini assoluti protagonisti

Presentata iniziativa “Gualdo Avanti”, dove tutti potranno portare il loro contributo per il bene della città | Appuntamento l’1 e 2 dicembre alla mediateca del Museo dell’Emigrazione “Pietro Conti”

share

Si svolgerà sabato 1 e domenica 2 dicembre, presso la Mediatica del Museo Regionale dell’Emigrazione “Pietro Conti”, l’iniziativa promossa da un gruppo di giovani gualdesi, “sposata” dal sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, e denominata “Gualdo Avanti. La Fabbrica delle Idee”.

Una due giorni di panel dedicati su temi rilevanti per la città di Gualdo Tadino, presentata ufficialmente oggi (giovedì 15 novembre) nella Sala Giunta del Municipio. Presenti all’occasione, oltre al primo cittadino, alcuni dei giovani che hanno promosso l’idea, in questo caso Gabriele Bazzucchi, Valentina Castagnoli, Flavia Guidubaldi, Nicola Ippoliti e Marco Bisciaio.

“Gualdo Avanti. La Fabbrica delle Idee”, apre una nuova fase di ascolto e partecipazione, ed è un’iniziativa aperta a tutta la comunità di Gualdo Tadino, nessuno escluso. Gruppi associativi di ogni genere (culturali, sportivi, musicali, Pro Loco, ecc), imprenditori e aziende, commercianti, liberi professionisti, ecc. e tutti i cittadini gualdesi potranno raccontare le proprie storie, illustrare le proprie esperienze, proporre nuove idee, porre domande e quesiti nelle 6 sessioni di discussione stabilite (Sessione N° 1: Welfare, Innovazione Sociale, Inclusione, Terziario e Servizi alle Imprese. Coordina: Gabriele Bazzucchi; Sessione N° 2: Sanità e Servizi Territoriali. Coordina: Valentina Castagnoli; Sessione N° 3: Istruzione, Formazione, Sport e Politiche Giovanili. Coordina: Ilary Anastasi; Sessione N° 4: Commercio, Industria e Artigianato 4.0. Coordina: Marco Pigliapoco; Sessione N° 5: Ambiente, Agricoltura, Montagna, Ruralità. Coordina: Nicola Ippoliti; Sessione N° 6: Cultura, Turismo, Diritti e Sviluppo Sostenibile. Coordina: Flavia Guidubaldi) nella due giorni di lavoro.

Presentiamo oggi – ha sottolineato Presciutti un progetto costruito insieme a tanti giovani gualdesi. Un’idea che è partita da loro con l’obiettivo di costruire un momento di ascolto su varie tematiche per dare la possibilità, a tutti coloro che vogliono, di esprimersi in maniera libera, per dare un contributo alla città di Gualdo Tadino del presente e del futuro. Un’iniziativa che possiede un grande valore aggiunto: quello di partire dal basso e di ascoltare tutti, nuove generazioni comprese”.

Questa iniziativa – dichiara una delle coordinatrici Flavia Guidubaldirisponde all’esigenza dare voce alle persone e di fornire ai giovani, ma anche a tutti i cittadini, le associazioni, i liberi professionisti, ecc un contenitore per raccogliere idee, proposte, critiche per fare il bene della Gualdo Tadino del presente e del futuro. Idee che poi potranno successivamente trasformarsi anche in fatti concreti. Quello del’1-2 dicembre è il primo step di Gualdo Avanti. La Fabbrica delle Idee dove verranno raccolte idee e proposte. Il secondo step dell’iniziativa, dove sarà relazionato il materiale del primo incontro, si svolgerà ad inizio 2019”.

La partecipazione è libera, gratuita e semplice. Gli interessati a partecipare potranno decidere in quale sessione intervenire (indicando il Numero della sessione corrispondente nel programma) e con quale argomento. Ogni intervento potrà avere una durata massima di 10 minuti. Coloro che lo desiderano, inoltre, potranno effettuare il proprio intervento utilizzando anche slides o video che li riguardano. La propria adesione va comunicata per email (segreteriasindaco@tadino.it o economia@tadino.it) o telefonicamente allo 075-9150223 entro e non oltre Martedì 27 Novembre 2018.

share

Commenti

Stampa