Gualdo Tadino, conclusi lavori del Pir di Caprara - Tuttoggi

Gualdo Tadino, conclusi lavori del Pir di Caprara

Redazione

Gualdo Tadino, conclusi lavori del Pir di Caprara

Dopo molti anni è stata sistemata la pavimentazione stradale della frazione / Presciutti annuncia altri interventi riguardanti la viabilità
Mer, 12/11/2014 - 12:44

Condividi su:


Per un cantiere che si apre, nel Comune di Gualdo Tadino ce n’è un altro che si chiude. Si sono infatti conclusi, dopo anni di attesa, i lavori di completamento e sistemazione delle pavimentazioni stradali all’interno del Pir (Programma Integrato di Recupero) di Caprara. Gli interventi, progettati dall’architetto Pierangelo Stocchi ed eseguiti dalla ditta Ferretti di Castelraimondo, hanno riguardato la strada comunale che percorre l’anello esterno al nucleo storico della frazione gualdese, al confine con Gubbio.

Questi lavori – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici e vice sindaco, Gloria Sabbatinisono stati resi possibili grazie al reperimento di fondi che hanno portato all’aggiudicazione definitiva dell’appalto. Con estrema soddisfazione posso affermare che gli interventi hanno finalmente restituito alla frazione di Caprara la sua dignità storica e culturale, da troppo tempo assente”.

Nonostante le tante difficoltà del momento, siamo fortemente determinati nel lavoro teso a dare risposte di sostanza ai nostri concittadini. Gualdo sta ripartendo – ha dichiarato il Sindaco Massimiliano Presciuttie già dalle prossime settimane saremo in grado di intervenire anche in altre frazioni del territorio, che hanno bisogno di azioni importanti dopo anni ed anni di assenza”.

Nel dettaglio, il progetto ha per obiettivo il miglioramento della viabilità di collegamento delle frazioni con il capoluogo, in particolare quelle di Grello, Morano Osteria, Morano Madonnuccia, San Lorenzo, Broccaro, Rigali, Nasciano, San Lazzaro. Accanto a questo è previsto un ulteriore intervento nel quartiere di San Rocco (via F.lli Cairoli, via Giovanni XXIII, via Giorenghi, via delle Stradelle, via Saffi, via Verdi) e nelle zone del centro cittadino (via Monte Penna, via Borgovalle, via Carlo Marx, via Andrea Costa, via Gorizia).

 

 

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!