"Green pass illegittimo", polizia ancora alle Poste

“Green pass illegittimo”, polizia ancora alle Poste

Redazione

“Green pass illegittimo”, polizia ancora alle Poste

Gio, 24/03/2022 - 14:19

Condividi su:


Il 50enne si è rifiutato di mostrare il certificato verde all'impiagato all'ingresso | Dopo l'intervento degli agenti se n'è andato

“Green pass illegittimo”, polizia ancora alle Poste. Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, a seguito di chiamata al numero di emergenza 112, sono intervenuti in un ufficio delle Poste Italiane della periferia del capoluogo per un diverbio tra il personale dipendente e un cliente, dovuto alla mancata esibizione del Green pass.

La discussione è scaturita quando il dipendente, al momento di richiedere la certificazione verde all’utente, presentatosi all’ingresso, si è visto opporre un deciso rifiuto. Nonostante il ripetuto invito al rispetto della normativa anti-Covid, l’uomo ha continuato a mostrare opposizione.

A quel punto, il dipendente si è visto costretto a richiedere l’intervento della polizia di Stato. All’arrivo degli agenti, identificato e sentito in merito ai motivi della discussione, il 50enne ha riferito ai poliziotti che la richiesta di esibire il green pass era illegittima e per tale motivo si era rifiutato di assecondarla.

Dopo aver riportato la calma tra le parti, gli agenti hanno delucidato l’uomo sulla normativa attualmente vigente e invitato ad attenersi a un comportamento corretto e rispettoso delle misure finalizzate al contenimento del contagio. Il 50enne a quel punto ha preferito abbandonare l’ufficio postale.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!