Gara1: la Sir spreca, poi piega Monza al tie-break

Gara1: la Sir spreca, poi piega Monza al tie-break

Massimo Sbardella

Gara1: la Sir spreca, poi piega Monza al tie-break

Sab, 27/03/2021 - 22:55

Condividi su:


Gara1: la Sir spreca, poi piega Monza al tie-break

I Block Devils cedono il primo set, si portanno avanti 2-1 e sprecano nel quarto facendosi rimontare | Positivo Muzaj, la chiude Leon con un ace

La Sir si complica la vita, si fa portare al tie-break da Monza, ma poi conquista Gara1 della semifinale Scudetto. I Block Devils ancora frastornati dalla delusione di Champions, cedono il primo set, si fanno rimontare sul quarto, quando sono avanti di 4 punti. Nel tie break ritrovano la giusta determinazione e conquistano la prima vittoria contro Monza in questa stagione.

Sir Safety Conad Perugia – Vero Volley Monza 3-2
(21-25; 25-21; 25-19; 23-25; 15-12)

Oleh PLOTNYTSKYI Foto: BENDA
Oleh PLOTNYTSKYIFoto: BENDA
il muro a tre di Perugia Foto BENDA
Wilfredo LEON VENERO Foto BENDA
Perugia, esultanza Sir Safety Conad Perugia vs Vero Volley Monza Foto: BENDA

La partita

Primo set in equilibrio, con Monza che approfitta della scarsa vena in attacco di Leon. Senza essere letale dai 9 metri, la Sir passa comunque in vantaggio, pur senza riuscire nell’allungo decisivo.

Monza resta incollata e piazza il sorpasso sul 21-20. Dzavoronok piazza l’ace del 23-21.

I Block Devils non riescono a reagire e sull’errore in attacco di Plotnytskyi Monza si prende il primo set 25-21.

La Sir spinge subito sull’acceleratore e si porta sul 3-0.

Sorpasso Monza 6-5. I Block Devils ritrovano il servizio: ace di Plotnytskyi (9-7), di Solè (13-8) di Ter Horst (19-13).

Leon scalda il braccio e la Sir prende agevolmente il set del pari (25-21).

Monza avanti ad inizio terzo set. Heynen manda in campo Muzaj e questa volta l’impatto del polacco sulla partita è molto buono. E’ suo il punto del sorpasso (10-9).

Sale in cattedra Leon, che ritrova anche l’ace (18-13).

Monza si affida a Dzavoronok, trova un ace con Holt. Ma Muzaj chiude il set in favore della Sir (25-19).

Quarto set in equilibrio. La Sir sembra piazzare l’allungo vincente, ma gli ospiti si riportano sul -2.

I Block Devils spingono. Ace di Leon (13-9).

Ace di Holt, Monza si riporta a -2. I Block Devils sembrano aver perso la giusta concentrazione.

Errore di Muzaj in attacco (16-15). Heynen chiama i suoi. E l’opposto polacco si riscatta subito.

Ancora un grande muro di Russo (18-15).

Con Holt al servizio Monza si riporta sotto (20-19). E Heynen chiama ancora i suoi. I Block Devils si stanno complicando la vita in un match da chiudere.

L’ace di Holt vale il 20 pari. Torna in campo Ter Horst.

Il video-check certifica fuori l’attacco di Monza. Ma il secondo vede il tocco a muro (21 pari).

L’ace di Dzavoronok porta avanti Monza. La Sir si affida alle veloci dei suoi centrali.

L’errore al servizio di Ter Horst vale il set point per Monza.

La chiude Monza, la panchina di Perugia si infuria per il tocco di Holt, ma gli arbitri non cambiano opinione. Incredibile set perso dai Block Devils. La partita si decide al tie-break.

Si va avanti punto a punto. Doppio vantaggio Sir con l’ace di Leon!

Lanza sbaglia il servizio (8-6). Errore dai 9 metri anche di Plotnytskyi (9-8).

Ancora un attacco vincente di Muzaj (10-8). Muro di Russo, +3 Sir.

Grande attacco di Leon (12-8). Fuori quello di Lanza (13-9).

Monza non muore mai e si riporta sul -1 con l’ace di Davyskiba che gela i Sirmaniaci incollati alla tv.

Davyskiba sbaglia poi il servizio dopo due bordate tremende, Leon trova invece l’ace e regala ai Block Devils la prima vittoria in questa serie con un ace di Leon (15-12).

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!