Galleria Forca di Cerro chiusa dal 27 settembre, si cerca di limitare i disagi

Galleria Forca di Cerro chiusa dal 27 settembre, si cerca di limitare i disagi

Redazione

Galleria Forca di Cerro chiusa dal 27 settembre, si cerca di limitare i disagi

Mar, 14/09/2021 - 16:23

Condividi su:


Chiuderà completamente per due settimane per poi riaprire e chiudere solo di notte la galleria Forca di Cerro, che collega Spoleto e Valnerina

Chiuderà completamente per due settimane per poi riaprire e chiudere solo di notte la galleria Forca di Cerro, che collega Spoleto e Valnerina. L’avvio dei lavori è in programma dal 27 settembre: lo annuncia l’assessore regionale Enrico Melasecche.

Anas ha previsto due importanti interventi di manutenzione programmata nella galleria “Forca di Cerro”, lungo la strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre”, ormai non più rinviabili perché riguardanti la sicurezza dell’infrastruttura. Abbiamo comunque concordato ogni possibile misura per contenere il più possibile i disagi. Tanto è vero che gli interventi, proprio su mia sollecitazione, saranno iniziati lunedì 27 settembre, dopo due rinvii”. E’ quanto ha risposto l’assessore regionale alle infrastrutture e viabilità Enrico Melasecche al consigliere regionale Vincenzo Bianconi nella seduta odierna dell’Assemblea regionale.

Il primo intervento previsto da Anas – ha spiegato l’assessore – riguarda il risanamento profondo della pavimentazione su un tratto più ampio della SS 685 che comprende anche il tunnel, per un investimento complessivo di 5,5 milioni di euro. Le lavorazioni, inizialmente previste per il mese di giugno, sono state procrastinate alla fine del mese di settembre, per aderire alle richieste dagli enti locali di limitare i disagi al traffico durante il periodo di maggior afflusso turistico e prevedere l’esecuzione con condizioni climatiche favorevoli per una migliore resa. Anas ci ha comunicato che queste operazioni non sono compatibili con il contemporaneo transito dei veicoli all’interno del tunnel, ma per ridurre al minimo il tempo di esecuzione, i lavori saranno svolti con doppio turno, consentendone l’ultimazione in due settimane.

Il successivo intervento – ha proseguito Melasecche – riguarda invece l’adeguamento degli impianti tecnologici della galleria agli standard di sicurezza di ultima generazione previsti per i tunnel della rete transeuropea, per un investimento complessivo di circa 6 milioni di euro.

In questo caso, Anas ha previsto lavorazioni esclusivamente notturne, ad eccezione delle notti di sabato e domenica (salvo eventuali casi eccezionali), consentendo il transito dei mezzi durante l’orario diurno.

L’avvio di queste lavorazioni è previsto a partire dal prossimo mese di ottobre e la durata è stimata in circa un anno.

I lavori di manutenzione programmata della galleria “Forca di Cerro” rientrano nell’ambito nell’aggiornamento del Contratto di Programma 2016-2020, approvato dal CIPE nella riunione del 24 luglio 2019 e divenuto pienamente efficace a seguito della registrazione del 18/10/2020 da parte della Corte dei Conti del Decreto Interministeriale n. 399 del 17/09/2020. E’ evidente dunque – ha sottolineato l’assessore – che non sarebbe stato possibile avviare i lavori nella fase di lockdown, precedente alla assegnazione delle risorse”.

“In questa occasione però – ha aggiunto l’assessore Melasecche -non posso tacere gli straordinari risultati che questa Giunta regionale ha conquistato per il completamento dell’intera strada delle Tre Valli, dalla Valnerina fino ad Acquasparta. Abbiamo ottenuto un primo importantissimo finanziamento di 82,5 milioni di euro per l’appalto del primo stralcio e stiamo ottenendo ora le risorse necessarie per la revisione del progetto definitivo del secondo stralcio che arriva appunto fino ad Acquasparta e che ci porta ad avere elevatissime probabilità che nel prossimo Contratto di Programma sia inserito il finanziamento necessario per l’effettuazione dei lavori. Un risultato – ha concluso Melasecche – che le popolazioni della Valnerina, Spoleto e Monti Martani attendono da oltre trent’anni”.

(Modificato alle 19)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!