Gaja Bonanno ammessa alla prestigiosa 'OrmarsLab' "Tutto è nato da una lezione online" - Tuttoggi

Gaja Bonanno ammessa alla prestigiosa ‘OrmarsLab’ “Tutto è nato da una lezione online”

Davide Baccarini

Gaja Bonanno ammessa alla prestigiosa ‘OrmarsLab’ “Tutto è nato da una lezione online”

La 18enne ballerina tifernate è stata notata dal Maestro Francesco Gammino, a ottobre frequenterà il master di alta professione della scuola con una borsa di studio
Mar, 02/06/2020 - 13:15

Condividi su:


Gaja Bonanno ammessa alla prestigiosa ‘OrmarsLab’ “Tutto è nato da una lezione online”

La danza e le audizioni ai tempi del lockdown. Nei difficili giorni della quarantena la ballerina dello Studio Danza Giubilei Gaja Bonanno è riuscita, facendo semplicemente ciò che le riesce meglio, ovvero danzare, a ricevere un inaspettato quanto prestigioso riconoscimento.

Gaja notata online durante lockdown

La 18enne di Città di Castello, che durante il periodo di reclusione forzata, non ha mai smesso di ballare, seguendo soprattutto le lezioni di danza interattive nella piattaforma online ‘OnDance’ di Roberto Bolle, è stata infatti notata dal Maestro Francesco Gammino della ‘Ormarslab‘ di Milano.

Colloquio e audizione in remoto

Quest’ultimo, “ipnotizzato” dalla tecnica e dai movimenti di Gaja dallo schermo di un pc, l’ha subito contattata invitandola a chiamare la direzione della famosa scuola di danza meneghina per farsi conoscere. La Bonanno, per niente intimidita, ha sostenuto subito un colloquio e un’audizione, rigorosamente in remoto, con il corpo docenti e i direttori Ornella Sberna e Gian Rametta, ricevendo, oltre a tantissimi complimenti, anche l’esito positivo per l’ammissione al master triennale di alta professione della scuola.

Ammessa con una borsa di studio

Ma siccome il talento di Gaja Bonanno va oltre la sua età, i vertici della ‘OrmarsLab’ le hanno addirittura proposto di accedere direttamente al secondo anno accademico, con una borsa di studio direttamente assegnata dal Maestro Francesco Gammino, accelerandone così la crescita artistica e valorizzando il suo bagaglio di esperienze e capacità riscontrate negli anni.

Le parole di Gaja

Sono rimasta molto emozionata e sorpresa dagli eventi successi in questo periodo, – ha detto Gaja contattata dal nostro giornale – non mi sarei mai aspettata tutto ciò vista la situazione delicata dovuta al Covid. L’approccio tra me e Francesco Gammino è stato molto interessante, non avendolo mai incontrato prima a livello artistico. Tutto è nato da una lezione online, dove il Maestro, tramite dei video, mi ha notata e contattata. C’è stato subito interesse da entrambe le parti ed è proprio questo che mi ha spinta a provare a fare l’audizione nella scuola”.

Ma prima la maturità…

Prima di cominciare questa fantastica esperienza, Gaja Bonanno dovrà però affrontare un altro importante step della sua vita: gli esami di maturità. Solo poi potrà concentrarsi sulla sua prossima importante avventura professionale, che comincerà ad ottobre.


Condividi su: