FUTSAL PRECI, LEONESSE IN SEMIFINALE - Tuttoggi

FUTSAL PRECI, LEONESSE IN SEMIFINALE

Redazione

FUTSAL PRECI, LEONESSE IN SEMIFINALE

Sab, 25/06/2011 - 09:50

Condividi su:


Al termine di un match interminabile, è una gigantesca Futsal Preci ad entrare in semifinale. La squadra di Basile dà fondo a tutte le energie, ma porta a casa il successo, trascinata da una maiuscola prova di capitan Scopa in difesa.
Neka parte dalla panchina; l'avvio di match vede il chiaro predominio territoriale dello Statte, che si rende pericoloso solo con tiri da lontano di Bianco, su cui Braiato si disimpegna molto bene. Appena si affaccia il Preci, fa malissimo: Pinto s'invola in contropiede, ma solo davanti alla porta, si fa ipnotizzare da Margarito. La risposta delle tarantine è una splendida volèe di Nicoletti che termina la sua corsa sulla parte alta della traversa. Pinto sfiora il palo. Poi è Braiato bravissima a dire di no a Soldano. Al 12' bel tiro di Pinto, ma il palo esterno dice di no alla numero 11 del Preci. Al 13' miracoloso intervento di Margarito su Neka; preludio al vantaggio delle Leonesse con un chirurgico rasoterra sul palo lontano della stessa Neka, dove Margarito non può proprio arrivare. Lo Statte spinge ulteriormente sull'acceleratore e mette alle corde il Preci, ma le ragazze umbre resistono agli assalti delle pugliesi. Peccato che, a mezzo minuto dalla sirena, Nicoletti trasformi in gol un palla sporca proveniente da fuori area.
La ripresa inizia con uno splendido schema d'angolo dello Statte sventato da Braiato. I minuti scorrono e sembra che le due squadre non riescano a mantenere i ritmi del primo tempo. Ma nella seconda metà, il match si accende: D'Ippolito torva la traversa, poi Margarito sventa su Bisognin, prima di essere decisiva anche su Neka e Pinto. Dopo l'ennesimo intervento di Margarito su calcio al volo di Bisognin, è la stratosferica Scopa a rischiare l'autorete; poi Bisognin sventa un pericoloso tiro centrale di Bisognin. Decisamente migliore il Preci nella fase finale del match, ma con una straordinaria Margarito non si passa.
Nei tempi supplementari prevale la paura, anche se il finale è da brividi: una girata di Neka sfiora la traversa; poi Nicoletti fallisce un'incredibile occasione.
Nella lotteria dei rigori è il primo tiro ad oltranza quello decisivo: Dalla Pozza è freddissima; Braiato ipnotizza Soldano. Domani, alle 20.30, ci si giocherà l'accesso in finale contro una ben più fresca Virtus Roma; ma con queste Leonesse…

Real Statte: Margarito, Buonsanti, Di Pierro, Convertino, Porta, Buonfrate, D'Ippolito, Nicoletti, Soldano, Bianco, Peluso, Di Giorgio. All. Marzella.
Futsal Preci: Braiato, Bisognin, Scopa, Dalla Pozza, Pedace, Neka, Pinto Dias, Tolotti, Messi Sotgiu. All. Basile
Arbitri: Clignon di Cormons e Stragapede di Roma 1
Primo tempo (1-1): 14'Neka 19'30”Nicoletti
Ammoniti: Neka

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!