Foligno, via ai laboratori ricreativi gratuiti: come iscriversi - Tuttoggi

Foligno, via ai laboratori ricreativi gratuiti: come iscriversi

Redazione

Foligno, via ai laboratori ricreativi gratuiti: come iscriversi

Dal 22 giugno al 30 agosto laboratori ricreativi, culturali, sportivi, per rispondere alle esigenze di socializzazione dei bambini e/o degli adolescenti
Mer, 17/06/2020 - 14:46

Condividi su:


Foligno, via ai laboratori ricreativi gratuiti: come iscriversi

A partire dal 22 giugno al 30 agosto, il Comune di Foligno, in collaborazione con la Cooperativa sociale “La Locomotiva”, avvierà una serie di laboratori ricreativi, culturali, sportivi, per rispondere alle esigenze di socializzazione dei bambini e/o degli adolescenti oltre i confini della dimensione domestica e alla richiesta di conciliazione dei tempi di cura e lavoro da parte dei genitori.

Il progetto, finanziato da Agenda Urbana POR FSE Umbria 2014-2020, prevede nello specifico la realizzazione di laboratori gratuiti organizzati su moduli quindicinali per cinque giorni alla settimana, dal lunedì al venerdì, per due fasce d’età: 6-11 anni e 12-17 anni.

Le proposte tematiche sono l’escursionismo, il trekking urbano, la narrativa, il teatro, lo sport.

Alla domanda di iscrizione, compilata e sottoscritta su modulo, scaricabile dal sito del Comune di Foligno, andranno allegati: documento di identità; documentazione comprovante quanto dichiarato nella domanda di iscrizione; scheda con i dati del minore (beneficiario del servizio) e firmata dal genitore e/o tutore.

Le richieste dovranno essere inviate tramite pec: comune.foligno@postacert.umbria.it,

attraverso email: michela.diotallevi@comune.foligno.pg.it

Per informazioni si può telefonare: 0742/346021 – 338/1728856

Nel caso di domande superiori alla ricettività, la priorità sarà data secondo il seguente ordine: il maggior grado di impegno di attività di lavoro da parte dei genitori del bambino e/o adolescente; famiglie numerose con tre o più minori, qualora almeno un genitore sia impegnato in attività lavorativa; la documentata condizione di fragilità del nucleo familiare di provenienza del bambino e/o adolescente. Per lo svolgimento delle attività dei laboratori sono stati individuati una pluralità di spazi: due locali di proprietà comunale già assegnati all’area diritti di cittadinanza, in via Contrastanga; locali Auditorium Santa Caterina, siti in via Santa Caterina- Parco dei Canapè.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!