Foligno, convocato il consiglio comunale per il 30 gennaio

Foligno, convocato il consiglio comunale per il 30 gennaio

In discussione, tra gli altri argomenti, interrogazioni su Vus e Fils

share

E’ stato convocato il Consiglio comunale per martedì 30 gennaio alle 16. In discussione:

le interrogazioni presentate da Stefania Filipponi (Impegno Civile) in merito ai problemi di approvvigionamento idrico e agli utili conseguiti dalla VUS s.p.a. e la richiesta di informazioni in merito agli adempimenti correnti della FILS s.r.l. in liquidazione relativi al 2017, ovvero in merito ai pagamenti e agli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi, nonché in tutti gli altri obblighi previsti dalla normativa.

All’esame dell’assemblea le interrogazioni presentate da Fausto Savini e Valentina Ferrari (Movimento 5 Stelle) su “livello di sicurezza nel territorio comunale e sull’attività di contrasto ai furti nei garage delle abitazioni e alla microcriminalità e sul decoro del parco di via Monte Bianco”, “situazione di pericolo e smottamento terreno in zona via Piave”, mozione approvata in Consiglio comunale riguardante la possibilità per i pendolari umbri di usufruire di mezzi ferroviari veloci a prezzi agevolati; situazione e il controllo della qualità dell’aria.

All’ordine del giorno l’interrogazione presentata da Lorella Trombettoni (Gruppo Misto) su “Cimitero di Belfiore. Stato di degrado – Ampliamento” oltre all’illustrazione della proposta di “Piano triennale per la prevenzione della corruzione 2018 – 2020”.

share

Commenti

Stampa