Foligno, aggressione nella notte in via Rutili

Foligno, aggressione nella notte in via Rutili

Giovane spinto in terra e derubato del cellulare | Scontro iniziato per un apprezzamento di troppo ad una ragazza

share

Attimi di paura nella notte di venerdì, quando in pieno centro storico, alcuni ragazzi sono stati infastiditi e poi aggrediti da un gruppo di cinque o sei giovani magrebini.

L’episodio si è verificato in via Rutili, traversa di Corso Cavour, intorno alle alle una e mezza, quando tre ragazzi e tre ragazze del posto, appena usciti da un noto locale della zona, sono stati avvicinati dal gruppo degli stranieri e uno di questi ha rivolto alcuni apprezzamenti ad una ragazza dell’altra comitiva.

Qualche parola di troppo ed è scattata la scintilla, le due parti sono entrate in contatto, uno dei ragazzi si è allontanato per cercare di contattare le forze dell’ordine, ed è stato raggiunto da uno degli stranieri che lo ha spinto a terra, rubandogli il cellulare.

A questo punto gli aggressori si sono dileguati infilandosi nel dedalo di vicoli tra piazza Santa Angela e piazza San Francesco, facendo perdere le proprie tracce. Nonostante il rapido intervento della pattuglia della Polizia, gli agenti non hanno potuto far altro che raccogliere le testimonianze dei ragazzi aggrediti.

Sulla vicenda indagano gli uomini del commissariato di Foligno guidato dal vicequestore aggiunto Bruno Antonini, che, come confermato a Tuttoggi.info, richiederanno le registrazioni degli impianti di videosorveglianza della zona, in particolar modo potrebbero risultare utili quelle dell’ex Cassa di Risparmio di Foligno che sono puntate proprio su via Rutili.

share

Commenti

Stampa